13 dicembre 2012

La live-cronaca del primo episodio

Le cucine per la prima decisiva prova.
Guarda la gallery con tutte le foto delle Selezioni - Parte 1!
Guarda tutti i video delle Selezioni!

Dopo mesi di attesa il grande giorno è arrivato. Alle 21.10, in esclusiva su Sky Uno HD il grande di ritorno di MasterChef Italia.

21.10 È giunto il momento: la cucina più famosa della televisione riapre le porte ai nuovi aspiranti chef. È il momento di nuove emozioni. Ancora più forti.

21.13 Si sono presentati in migliaia, da nord a sud, ognuno con una ricetta originale da mettere in mostra, ognuno con un sogno, lo stesso sogno: quello di indossare l’ambito grembiule e diventare il secondo MasterChef d’Italia. In palio 100.000 euro in gettoni d’oro e la possibilità di pubblicare il proprio libro di ricette.

21.15 Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco, i giudici di MasterChef, sono pronti ad assaggiare le creazioni dei 100 selezionati e decidere le loro sorti. A disposizione solo un'ora di tempo per realizzare un piatto perfetto; un’occasione unica.

21.16 Il primo ad affrontare questa emozionante sfida è Andrea, un fisico e programmatore di software con la voglia di cambiare radicalmente la propria vita. Ha cinque minuti per finire il suo piatto davanti ai giudici. Prepara una “Lombata d'agnello allo cherry” nella speranza di sorprendere positivamente almeno due dei tre giudici. Un piatto che rispecchia totalmente la voglia di cambiare secondo Barbieri, ma per Joe Bastianich la troppa ansia lo renderebbe incapace di gestire le dure prove future del programma. L’ago della bilancia è Cracco, che col suo “Sì” assegna il grembiule al giovane informatico.

21.21 Dopo Andrea, è il turno di quattro nuovi aspiranti chef, ma i loro piatti non sono decisamente all’altezza e non entusiasmano l’esigente palato degli giudici.

21.23 È il turno di Agnese, una ventiduenne di Catania ma residente a Milano, neo laureata in psicologia e piena di grinta. Esibisce una storica ricetta della tradizione siciliana rivisitata appositamente per l’importante occasione: le sarde a beccafico. Dopo aver analizzato brevemente le personalità dei tre giudici e aver fatto un’imitazione di Barbieri, presenta il suo piatto “C’era una volta” che le fa conquistare l'aspirato grembiule, nonostante il parere negativo di Cracco.

21.29 Dopo una rapida serie di no tocca a Viola, una giovane madre di Livorno che ha iniziato a cucinare per necessità e che ora tenta di conquistare un posto nella cucina di MasterChef con un baccalà cucinato secondo l'usanza della propria terra. Durante l’assaggio, Barbieri si accorge di un pelo nel piatto: la partenza non è certo delle migliori. Dopo i tre assaggi il giudizio è unanime: un piatto tutto sbagliato che conquista tre no. Viola, in lacrime, è costretta ad abbandonare il suo sogno.

21.32 Il prossimo ad affrontare il giudizio dei tre guru della ristorazione è Nicola. Lavora in un bar come lavapiatti, è di Pescara e oltre alla passione culinaria ha una particolare vocazione per la musica elettronica, fa il dj con il nome d'arte di “Nick Mallo”. Ai giudici si propone con una pietanza ideata in un sogno: una “Anguria piccante con scampi crudi al lime”, un piatto che riceve ottimi giudizi, soprattutto per l'originalità.

21.36 Il morale è molto alto e anche Michele, il medico veterinario, ottiene un posto per la fase successiva. Come lui Paola, da Milano, con i suoi “Involtini di branzino e gamberi con spinaci su salsa di soia e lime”. Una ricetta leggera e dal ricercato aspetto estetico. I giudici non si lasciano convincere solamente dai gusti più raffinati: anche un “Bucatino tirato al risotto cacio e pepe”, un classico della tradizione, passa alla fase successiva. Una fase decisamente positiva per gli aspiranti chef.

21.38 Davanti ai giudici si presenta Luisa, assistente universitaria e madre di famiglia, scappata di casa per realizzare il desiderio di potersi esibire ai fornelli. Presenta uno “Sformatino primavera” e dopo essersi persa negli occhi di Joe Bastianich riceve l’ambito grembiule.

21.39 Ivan, commesso poeta, propone un piatto tipico della tradizione siciliana, un “Pesce spada al salmorigano” insaporito con delle erbe aromatiche. Un colpo di scena è dietro l’angolo. I giudici, indecisi per la sorte di Ivan, gli danno una straordinaria possibilità: deve ripresentare lo stesso piatto con le necessarie modifiche per renderlo semplicemente perfetto. Sarà in grado di non deludere le aspettative nel suo secondo tentativo?

21.42 È il turno di RossellaElisa e Stefano. Rossella propone un “Risotto alla S.Valentino”, con cuoricini di salmone. Il piatto risulta però salato e poco equilibrato, decisamente non a livello di MasterChef; stesso risultato ottenuto da Elisa con il suo primo di spaghetti. Stefano – detto Guru – è un pescatore che ama parlare con i pesci, opta per una ricetta curiosa e vincente, un “Tiramisù al nero di seppia”; ricetta decisamente particolare che grazie ai voti di Barbieri e Cracco gli fa guadagnare due “Sì”.

21.45 È il momento di Donna Elvira, napoletana verace che nella vita, oltre a fare la mamma, è fiorista di matrimoni e presenta un risotto ai carciofi e ragù di gamberi. La sua risata alquanto contagiosa non la aiuta a guadagnare l’ambito grembiule: il suo risotto è scotto e i carciofi non sono stati puliti nella maniera corretta.

21.47 Ivan, che nel frattempo ha cercato di rimediare al primo tentativo, torna dai giudici e con un piatto decisamente migliore rispetto al precedente convince il trio guadagnando tre “Sì”.

21.49 Regina, studentessa di ingegneria è la successiva ad incontrare i giudici. La sua particolare proposta culinaria è chiamata “Ménage à trois”: un tris di gnocchi il cui impasto è differente e realizzato, ognuno, ispirandosi al carattere dei giudici. L’idea è brillante e li conquista tutti.

21.52 La creatività non manca neanche a Rossano, un giovane stilista di trentun anni che per l’occasione prepara un “Uovo in cocotte” con un fondo di peperoni, pomodori e rosmarino. Si presenta di fronte alla giuria con un curioso contenitore criogenico di azoto liquido, usato per proporre un gelato all'anguria e zenzero da abbinare alla presentazione. Molto fumo e poco arrosto: torna a casa con tre no.

21.54 Il prossimo piatto è di Letizia, una studentessa romana di giurisprudenza che, influenzata dalla madre di origine francese, esibisce un mix delle proprie culture, un “Petto d'anatra in salsa di pere”. La giovane candidata si rivela molto sicura di sé, forse troppo: secondo Bastianich e Cracco quasi arrogante. Tuttavia, nonostante le incertezze, guadagna l'accesso alla fase successiva di selezioni.

21.57 Anche Guido è di Roma, idraulico e aspirante chef, il cui desiderio è aprire un piccolo ristorante tipico romano. Cucina un filetto di rombo in crosta di sesamo con asparagi di mare, un piatto mistico che rappresenta l’unione dei popoli. Un successo.

21.59 Una sequenza di sì mette la parola fine alla prima parte di selezioni della seconda edizione di MasterChef Italia. Siamo solo a metà della fase iniziale, l'importante scrematura che sigilla la cucina dei migliori diciotto cuochi dilettanti del nostro Paese.

 
MasterChef Italia 2016
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...