02 gennaio 2014

La live cronaca del quinto episodio

Anno nuovo, puntata nuova! Stasera alle 21.10 su Sky Uno HD assisteremo alla prima Mystery Box, al primo Invention Test, alla prima Prova in esterna e al primo Pressure Test! E sapete che giorno era ieri? Il primo dell’anno, esatto. Coincidenze? Beh sì, effettivamente sì. Come sarà la prima volta dei nostri aspiranti chef all’interno della MasterClass? Chi riuscirà a stupire Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco? Chi invece dovrà abbandonare la gara a pochi attimi dal fischio di inizio? La risposta a queste e altre domande del tipo “Quante volte Rachida dirà grazi?” le avrete solo guardando il quinto e il sesto episodio di MasterChef Italia! Vi aspettiamo sul canale 108 di Sky!

MasterChef_Italia_2013_2gennaio

20.10 - State ancora festeggiando il nuovo anno al ritmo di Disco Samba con tanto di coriandoli e trenino? Bene, dite al capotreno che tra un’ora esatta si dovrà fermare: comincia MasterChef! Come sempre, oltre che su queste pagine, potrete seguire la nostra cronaca in tempo reale anche su Facebook, Twitter e Instagram e commentare la prima volta dei nostri aspiranti chef con l’hashtag #MasterChefIt! Tutti sintonizzati sul canale 108 di Sky a partire dalle 21.10!

21.11 - A, E, I, O, U... Y! Sì, lo sappiamo che state ancora ballando Disco Samba da ieri sera, ma è il momento di fermare il ritmo e sedersi tutti sul divano: su Sky Uno è appena cominciato MasterChef! Riassunto delle puntate precendenti: 15.000 candidati, in 100 davanti ai giudici. Rosetta, arancini, sputi di Joe. 20 ce l’hanno fatta: applausi, felicità. Giudici che incutono timore. Aspiranti chef seri tutti in cerchio davanti a una grande emme. No, non è un trenino, è un cerchio. Fine del riassunto. Ora può finalmente cominciare il lungo percorso che ci porterà a decretare il terzo MasterChef Italiano! Vorreste già festeggiare al ritmo di Disco Samba? No, state seduti: devono passare ancora due mesi!

21.14 - Vi rendete conto che due giorni fa a quest’ora era ancora il 2013? Ora invece siamo nel 2014 e abbiamo addirittura una fiammante sigla nuova! Che non fa “Brigitte Bardot Bardot” bensì “You gotta cook me!”. Si accendono finalmente le luci nella nuova MasterClass e i migliori cuochi amatoriali d’Italia possono entrare! Tutti sorridono, giudici compresi. Quanto durerà? Durante il discorso di benvenuto Haeri ha addirittura“i bribidi”. Rachida rivela invece che per lei MasterChef è come l’esame patente: “o guido bene e vado mezzo in strada o si no sto a casa”. In guardia, Rachida: da noi la strada è particolarmente scivolosa!

21.16 - È arrivato il momento di scoprire il contenuto della prima Mystery Box! Festeggiamo con Disco Samba? No, è ancora presto. Sotto la scatola troviamo finocchio, burro, una sogliola intera, asparagi, farina, uova, pomodorini gialli, zucchero, animelle di vitello e… un’altra scatola, stavolta più piccola. Cosa nasconde? È presto detto: dei bastoncini di legno. Insidiosa, questa prima Mystery Box! Presto però scopriamo che codesti bastoncini altro non sono che liqurizia. Peccato, il legno avrebbe dato tutto un altro sapore. Ad ogni modo, i nostri aspiranti chef sembrano comunque piuttosto preoccupati. Per fortuna arriva Joe a tranquillizzare tutti: “La liquirizia può diventare un vero killer di tutti gli altri sapori nel piatto”. Benissimo.

La Mystery Box

21.18 - 45 minuti di tempo a partire da ora! Vi ricordate come funziona la Mystery Box? Gli aspiranti chef devono preparare un piatto utilizzando gli ingredienti contenuti nella scatola; possono non impiegarli tutti, ma devono necessariamente rendere protagonista del piatto la liquirizia. Margherita ammette di non aver mai usato né le animelle né la liquirizia: proverà a sperimentare. Joe invece azzarderebbe con una “sciogliola" ripiena di un purè di animelle. Peccato non poterlo vedere ai fornelli! E intanto 25 minuti sono già passati.

21.21 - Stuzzicata da Bastianich, Giovanna si dichiara “stressata” , mentre Michele C. è più determinato che mai: “oggi lo sentirete l’ululato del cannibale!”. Per ora l’unico ululato che sentiamo è quello di Margherita, che si è appena tagliata un dito. Arriva prontamente Barbieri. A medicarla? No, a dirle che è la prima volta in vita sua che vede delle animelle fritte in pastella. Poco più in là, Salvatore illustra allo chef Cracco il suo piatto a base di finocchi lessati con del burro, crema di finocchi e finocchi grattugiati. Avrà capito che il tema è la liquirizia? In tutto ciò, mentre Marco ha sparso a terra un reggimento di pentole per preparare una specie di finger food, mancano 5 minuti!

21.24 - 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1… Buon anno? No, è finito il tempo. Spegnete lo stereo con Disco Samba, grazie. I giudici girovagano tenebrosi per le cucine scrutando i piatti dei nostri cuochi amatoriali. Poi chiamano davanti a sé Giovanna, Marco e Margherita: il loro uso della liquirizia ha particolarmente colpito i giudici. Colpito sì, ma in negativo: sono loro i peggiori di questa prima Mystery Box. Ora Bruno, Joe e Carlo assaggeranno i 3 piatti e decreteranno chi dovrà immediatamente abbandonare la cucina di MasterChef. Sgomento e stupore.

21.27 - Giovanna presenta “Cotto e fritto, con ripieno di sogliola fritta, su una vellutata di asparagi con liquirizia grattugiata”. E per lo chef Barbieri gli asparagi sovrastano il gusto della liquirizia. Marco porta “tre punte di asparagi, due pomodorini e 30 grammi di animella”, come ha sottolineato Cracco. Joe si scalda: “tu tratti noi giudici come degli idioti. Noi mettiamo bastoncini di liquirizia come ingrediente fondamentale, e questo piatto non ha nessuna sensazione di liquirizia. Se non volete stare al gioco, andate a casa”. Margherita infine dà ragione a Bruno e definisce il suo stesso piatto “terribile”. I giudici si ritirano per deliberare.

21.29 - La prima eliminata della terza edizione di MasterChef è Margherita, la più giovane del gruppo: la sua animella era immangiabile. Joe è molto dispiaciuto: la sua storia l’aveva terribilmente colpito. Ma, lo sapete, qui a MasterChef non si fanno eccezioni: chi sbaglia il piatto, torna a casa. Ciao Margherita, è stato bello averti tra noi! Salutaci la mamma!

21.32 - Per una persona che se ne va in lacrime, c’è una persona che può gioire: il migliore di questa prima Mystery Box e… Michele C.! Sì, ok, stavolta vi concediamo un paio di strofe di Disco Samba per festeggiare! Ma non dilungatevi troppo: dobbiamo già spostarci in dispensa per il primo Invention Test!

21.35 - Il tema di questo primo Invention Test è… la prima volta. “Te la ricordi la tua prima volta?”, chiede un ammiccante Joe a Michele. “Sì, è andata bene”, risponde lui, a metà tra il perplesso e l’ammiccante. I giudici, ammiccando, decidono di raccontare al Cannibale la loro prima volta. “La prima volta in cucina, ovviamente”, puntualizzano i tre. Con ammiccamenti vari, chiaramente. Lo chef Barbieri scopre il contenuto della prima cloche: gli gnocchi al pomodoro; “Avevo 10 anni, erano dei sassi, avevo sbagliato l’impasto”. Ve lo immaginate un piccolo Bruno ai fornelli? E un piccolo Cracco a cucinare un piatto di risi e bisi? Perché è proprio questo il contenuto della seconda cloche. Joe solleva infine la terza cloche: spaghetti with meatballs. “Ero nel Bronx e avevo meno di 10 anni. È un piatto con tanta salsa e polpette” e al grido di “Metti in bocca” Joe lancia con velocità una meatball a Michele. Tranquilli: non siete finiti su Sky Cinema HD davanti a Piovono Polpette. Torniamo subito nella MasterClass a scoprire la scelta di Michele!

21.38 - I giudici rivelano agli aspiranti chef il tema della prova. Alberto afferma di ricordarsi molto bene la sua prima volta, “con un po’ di timore”. Meglio non indagare oltre. Joe solleva la cloche e mostra orgoglioso i suoi spaghetti with meatballs. “Che è?”, chiede perplessa Ludovica. Per fortuna arriva Bruno a italianizzare il tutto e a parlare di polpette. “Oggi voglio polpette perfette, e voglio un mappazzone!”, confessa a sorpresa Bruno. Lo chef Barbieri che chiede un mappazzone? Sarà mica ancora intontito dal veglione di Capodanno?

21.41 - Dopo la spesa in dispensa i 45 minuti di tempo possono cominciare! A detta di Joe le parole d’ordine devono essere: abbondanza di condimento e polpettone più grandi. Qualche trucco? Ammollare bene il pane nel latte, macinare la carne in maniera corretta, croccantezza e morbidezza delle polpette, un sugo ristretto. Semplice, no? Laura rivela che le sue prime polpette le ha preparate in prima media, mentre Emma – anche a questo giro – sembra tranquillissima (“La pasta la faccio tutti i giorni”). 20 minuti sono già passati.

Bastianich controlla Laura

21.44 - Cracco passa da Federico e lo bacchetta sulla frittura delle polpette; Barbieri passa da Haeri e la bacchetta sulla consistenza del sugo. E Joe? Joe ci ricorda che mancano 5 secondi. Anzi 4, 3, 2, 1… NO, non è mezzanotte! È solo finito il tempo! Niente trenino, niente spumante: mani in aria!

21.47 - Siamo al momento degli assaggi. Si parte da Michele C., il vincitore della Mystery Box, che presenta delle polpette grandi quanto dei cocomeri. Joe gliene scaraventa una in bocca, rischiando di strozzarlo. Magnatele du’ polpette ogni tanto, Miché! Il piatto di Almo sembra ben fatto, giudicato da Joe migliore di quello di Michele. Ludovica ha azzeccato il sugo, anche se la polpetta fa tentennare Cracco, mentre Jessica riceve le lodi di Barbieri sull’impasto e l’equilibrio del piatto. Bastianich critica la dimensione delle polpette di Beatrice. “Le mie son più grande”, puntualizza Joe. “Mi fido”, risponde lei. Gli spaghetti di Giorgio piacciono allo chef Cracco, mentre la polpetta lascia un po’ a desiderare.

21.49 - “Mi devi sconvolgere con queste polpette”, dichiara Bruno a Laura. “Lo farò, non solo con le polpette”, risponde trasognata la molisana. E le sue polpette sembrano proprio convincere lo chef, sebbene pecchino di croccantezza. Joe critica invece il piatto di Rachida: “le polpettine sembrano falafel, questo non è un piato italo-americano, non è americano, non è italiano”. Rachida offre una sua versione dei fatti: “queste polpette sono state fatte di diavolo, son state fatte di mani di strega!”. Ora è tutto molto più chiaro. Le polpette di Michele G. sono croccanti fuori e molto morbide dentro, “perfette”, a detta di Barbieri. Bravo!

21.51 - La salsa di Marco soddisfa Cracco, ma le sue polpette sono troppo piccole. Daniele sembra aver sbagliato tutto: la carne è dura e non è stata rosolata bene. Il piatto di Emma è esteticamente molto bello e colpisce Bastianich anche al gusto: “questi sapori mi portano nella cucina di mia mamma”. Brava Emma! Barbieri assaggia il piatto di Enrica e inizia a fumare dalla bocca: “è troppo picante per Bruno!”, puntualizza Joe. La ragazza si lascia andare a una risata, ma Barbieri la redarguisce subito: “non devi ridere, sono atteggiamenti che a me non piacciono”. Arriva poi il turno di Alberto. “Sai chi ha scritto per primo delle polpette?”, domanda Cracco. “Il più grande cuoco dell’Oklahoma: il suo nome era Paul Petta”, risponde Naponi. LE RISATE! La risposta però era il Maestro Martino, che cuoceva prima la carne esattamente come ha fatto Alberto. Ma non era quello che voleva Joe.

21.54 - Barbieri critica l’eccessivo uso di noce moscata da parte di Eleonora, mentre Haeri ha fatto un buffet per una famiglia di sei: per giunta, le sue polpette sono dure come delle palline da golf, al punto che Joe riesce addirittura a farle rimbalzare sul tavolo. Piatto completamente sbagliato. Cracco discute con Salvatore dello stress milanese (?), poi gli fa notare che le sue polpette mancano un po’ di sapore. Tocca ora a Giovanna: Barbieri trova le sue polpette bruciate, mentre la ragazza sembra non essere d’accordo. “Secondo te non è bruciata? Bene. Allora io sono un c******e”. Nelle nostre cucine si respira sempre un’aria rilassata, non c’è che dire! Chiude gli assaggi il piatto di Federico. “Questa polpetta assomiglia a te: è un po’ anemica”, sottolinea Carlo. Oggi i giudici sono proprio in vena di complimenti! Sarà l’atmosfera delle feste!

21.57 - Siamo alla proclamazione del vincitore: “sei tu Michele!”. No, non siete finiti davanti a una puntata di X Factor, il nostro si chiama Michele Guida, e potrà scegliere la sua squadra nella prima Prova in Esterna. Festeggiamo! Fio Maravilha, nós gozamos de você! Anzi no, basta: dobbiamo già conoscere i 3 peggiori della prova. Chi sono? Rachida, Haeri e Giovanna. Chi di loro dovrà abbandonare per sempre la cucina di MasterChef?

Haeri, Rachida e Giovanna sono le peggiori dell'Invention Test

22.00 - Giovanna si trova per la seconda volta di fila tra i peggiori: Joe è deluso, ma coglie la sua determinazione. Anche a questo giro si salva. Rachida intontisce i giudici di parole, ma non è lei a doversi togliere il grembiule: la peggiore della prova è infatti Haeri. Mentre la giovane coreana saluta i giudici, Rachida continua a piangere e a lamentarsi, fino a quando non viene (con fatica) congedata da Cracco. “Ho una tonnellata di lacrime che non riesco a controllare”, rivela mesta Haeri, “ma la forza è dentro di me e continuerò a coltivare la passione per la cucina”. Ed è esattamente così che ti vogliamo Haeri! Un grande in bocca al lupo da tutti noi!

22.03 - Siamo partiti con 20 aspiranti chef, ora sono rimasti in 18. La sfida continua: tra poco assisteremo alla prima Prova in Esterna e al primo, insidiosissimo Pressure Test! Quale squadra potrà festeggiare la vittoria al ritmo di Disco Samba? Chi dovrà invece rinunciare per sempre al grembiule di MasterChef? Rimanete su Sky Uno e lo scoprirete!

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...