20 febbraio 2014

La live cronaca del ventesimo episodio!

I giudici
[Sfoglia la  GALLERY  con i migliori scatti del ventesimo episodio!]
[Guarda i  VIDEO  dei momenti più emozionanti del ventesimo episodio!]

Siamo tornati e la sfida continua! Un breve riassunto dell’episodio precedente: nell’ultima Mystery Box i nostri cuochi amatoriali potevano scegliere fra una serie di frigoriferi con all’interno gli ingredienti per cucinare un piatto degno dei palati sopraffini dei giudici. La sfida è stata vinta dal dottore torinese Federico. L’Invention Test è stato vinto da Salvatore, che ha replicato alla perfezione il piatto della grande ospite: Cristina Bowerman! Chi invece non ce l’ha fatta? La sarta marocchina di Bergamo, Rachida. Ma le sorprese non sono finite qui: Salvatore adesso deve scegliere una persona che andrà direttamente al Duello finale, confrontandosi con il peggiore del Pressure Test! Chi dovrà abbandonare per sempre la cucina di MasterChef? Quale squadra riuscirà a vincere la sfida in brigata evitando l’eliminazione? Tra pochissimo si parte!

22.13 - Ci siamo! Ci troviamo ancora nella MasterClass e stiamo per scoprire la scelta, difficile e di grande responsabilità, fatta da Salvatore. La Prova In Esterna è per 4 persone. “Mando Eleonora”: questa è la decisione del capitano di lungo corso. Salvatore dice di aver fatto dei conti per arrivare alla scelta… ma convince poco il resto della classe. Ora Salvatore potrà scegliere la sua squadra nella Prova In Esterna. La squadra che vincerà sarà tra gli ultimi 4 che si giocheranno i due posti in finale! Cracco anticipa la sfida: cucinare per una tavolata dei rappresentanti di Slow Food, dei massimi esperti della gastronomia italiana! Solo la squadra vincente eviterà il Pressure Test: chi supererà questa difficile prova?

22.15 - Oggi i cuochi amatoriali avranno l’occasione di cucinare con materie prime di grande qualità. Ci troviamo all’Università di Scienze Gastronomiche in località Pollenzo a Cuneo. “L’Università è stata fondata nel 2004 dall’Associazione internazionale slow food. Ed è un punto di riferimento della cultura gastronomica a livello mondiale” premette Bruno Barbieri.

22.17 - Roberto Burdese, presidente di Slow Food Italia, dice ai nostri cuochi amatoriali che Slow Food lavora fondamentalmente con due grandi obiettivi: difendere la biodiversità agroalimentare e la specie vegetale, fondamentali per far grande cucina. Il secondo grande obiettivo è fare buona cucina. Le due squadre dovranno cucinare per una tavolata dei rappresentanti di Slow Food e dell’Università di Pollenzo. Vediamo arrivare i prestigiosi ospiti: Oscar Farinetti, fondatore di Eataly e consigliere di amministrazione dell’Università, Piercarlo Grimaldi, rettore, Nicola Perullo, docente di estetica e filosofia del gusto; Cinzia Scaffidi, direttore del centro studi di Slow Food; Olivia Reviglio, direttore della casa editrice di Slow Food e infine Roberto Burdese, il presidente di Slow Food Italia.

22.19 – Veniamo alla sfida! Joe spiega ai cuochi amatoriali che l’Università ha messo a disposizione per la Prova una dispensa molto speciale, con una selezione degli ingredienti offerti da Slow Food. Le squadre dovranno scegliere gli ingredienti e preparare un menu di due portate a loro scelta. Almo vorrebbe stupire i loro palati con ingredienti poveri. Ma le sorprese non sono finite: i cuochi amatoriali dovranno anche abbinare il vino. Federico è contento, essendo la sua passione da 20 anni. La decisione spetta a Salvatore: chi vorrà al suo fianco nella squadra?

Salvatore ha scelto il grembiule blu

22.20 - Salvatore sceglie il grembiule blu e si farà affiancare da Almo, in seguito nomina Enrica capitano della squadra rossa. “Oggi vince la coppia che in poco tempo saprà ideare e cucinare un menu strepitoso” spiega Bruno Barbieri. I nostri aspiranti chef adesso dovranno andare nella sala delle tavole accademiche per scegliere i prodotti con i quali cucinare.

22.22 - Almo propone a Salvatore di realizzare un menu ispirato dalla cucina del Sud Italia. Nella squadra rossa, invece, Federico propone a Enrica il “Tonno di coniglio”, un piatto della cucina povera che simula la carne del pesce con quella del coniglio. Pistacchio verde di Bronte, mandorle, cappero, sono alcuni degli ingredienti presi dai rossi. Enrica si affida alle conoscenze del dottore. Come seconda portata i blu scelgono il coniglio. Con gli ingredienti a disposizione si possono creare grandi piatti, ma quali saranno i menu proposti?

22.25 - Cracco chiede alle due squadre quali siano i piatti scelti. La squadra rossa preparerà un tonno di coniglio con frutta secca siciliana e pomodorini confit; poi una minestra di lenticchie con cipolle caramellate e spuma al formaggio. La squadra blu, invece, prepara come prima portata uno scialatiello con pomodoro e basilico, come secondo  un coniglio all’ischitana. Barbieri dice che, quando avranno quasi ultimato i piatti, un concorrente per squadra avrà accesso per 15 minuti alla banca del vino, dove scegliere il vino da abbinare ai menu.

22.27 - “Avete due ore di tempo a partire da... ora!” Comincia la gara: le due squadre sono ai fornelli. Almo inizia con la preparazione delle verdure, mentre dai rossi Enrica si affida molto a Federico. Sarà insicurezza o fiducia estrema nel nostro dottore torinese? Nella squadra blu Salvatore inizia a impastare la pasta. Due menu molto diversi: i blu si affidano alla tradizione del Sud mentre i rossi sperimentando nuovi sapori. Il tempo a disposizione è poco, forza aspiranti chef!

22.29 – Joe fa un giro nelle brigate. Va dai blu e assaggia il coniglio: rimane stupito dalla preparazione. “È buonissimo, è grande.” Il tempo passa: è il momento di accedere alla preziosa cantina del vino dell’Università. Almo e Federico potranno scegliere tra più di 100.000 bottiglie quella che riterranno più giusta per il proprio menu. Hanno scelto il vino, ci vediamo in cucina!

22.31 - Sorpresa! Federico torna in cucina e vede le lenticchie frullate. Anche Barbieri passa e critica alla giovane agente di commercio toscana la scelta: manca la croccantezza nel piatto. Federico ha un’idea per correggere l’errore: aggiungeranno delle lamelle di mandorle tostate per bilanciare nuovamente le consistenze. Nel frattempo, gli esperti ospiti si stanno accomodando alla tavolata. Mancano solo 5  minuti! Sono gli ultimi istanti per decidere come impiattare. Chi riuscirà a stupire gli ospiti?

Gli ospiti

22.32 - Si comincia! Joe inizia col presentare agli ospiti il vino per accompagnare i menu. Continua con la presentazione del vino della squadra blu e subito arriva un commento positivo da un ospite! “È il massimo iniziare con questo vino!” Bisogna mandare fuori i piatti: i rossi sembrano leggermente in ritardo.

22.33 - Enrica entra in sala con i piatti e presenta il loro coniglio. “Pomodori, quali avete usato?” Quello pugliese, risponde Enrica. I “professori” trovano leggermente staccati gli ingredienti. È il momento della squadra blu che sta impiattando la prima portata, gli scialatielli al pomodoro e basilico. Barbieri li controlla prima di farli uscire e consiglia di lucidare con dell’olio il basilico per dargli colore.

22.35 - Bastianich illustra il primo vino scelto da Almo, un rosso. La presentazione del primo piatto è affidata a Salvatore. La prima domanda è sul perché ha non scelto un tipo di pomodoro tipico di Napoli. “Questa pasta è buonissima” commentano gli ospiti. È il momento della seconda portata della squadra rossa…

22.37 - “Crema di lenticchie con spuma di formaggio, mandorle e cipolle.” Subito arriva una domanda per la scelta del formaggio, molto forte. “L’abbinamento funziona bene”, “gran piatto” sono i commenti degli ospiti. Salvatore procede con la loro seconda portata: il coniglio. “Gran piatto, buonissimo.” La giuria procede con la votazione dell’ultimo piatto. “I rossi sono più audaci, osano e fanno bene piatti diversi ma la passione in entrambe le squadre si vede.” Le due squadre hanno presentato menu completamenti diversi, ai quali hanno abbinato un vino. È il momento del verdetto!

22.44 - “È stata una bella gara e il risultato è stato incerto fino all’ultimo” premette Barbieri. Bastianich continua dicendo che i blu sono rimasti più legati alla tradizione e per un pugno di chiocciole vince… la squadra blu! Il risultato è stato 60 chiocciole per i blu e 58 per i rossi. Forza Federico ed Enrica, ci vediamo al Pressure Test!

22.46 – Siamo tornati nella MasterClass. Federico è convinto: “Il migliore sono io”. Il peggiore dovrà sfidare Eleonora nel Duello finale. Dalla balconata li osservano i vincitori della Prova In Esterna.  Eleonora, già al duello, tifa per Federico. Secondo lei è la persona più valida. “Salvatore è un uomo senza palle, non ha il coraggio di dirmi perché sono qui.” È super agguerrita oggi, Eleonora! Bastianich le chiede chi vorrebbe sfidare e lei risponde: Enrica. “Voglio il migliore in finale”. Chi riuscirà a passare il Pressure Test? Si recano tutti alle loro postazioni.

22.48 - Federico ed Enrica sono alle postazioni, a ognuna delle quali si trova una cloche, che nasconde… Una montagna di semplice riso bollito! Oggi i giudici vogliono uno sforzo di creatività, e gli aspiranti chef hanno 20 minuti di tempo per trasformarlo in un piatto da ristorante.

22.50 – Tempo iniziato! Ai fornelli! Non si fa in tempo a prendere gli strumenti che sono già passati 10 minuti, ne mancano altri 10. Chi andrà al Duello finale con Eleonora? I nostri giudici discutono di cosa realizzerebbero se fossero loro al Pressure Test: Cracco farebbe del riso saltato con uova, mentre Barbieri un tortino di riso gratinato. È già il momento dell’impiattamento, manca solo 1 minuto!

22.53 – “5 4 3 2 1 0 stop, mani in aria!” Intanto dalla balconata arriva qualche commento. Il primo piatto che i giudici vogliono assaggiare è quello della giovane toscana che presenta un ‘Riso cinese’ con gamberi e verdure profumato al lime e zenzero. Secondo Barbieri i sapori ci sono, però manca la salsa di soia. Avrebbe aiutato a legare, commenta lo chef pluristellato. Secondo Cracco invece, il riso di Enrica è migliore di quello della ricetta originale cinese.

22.55 – Federico all’assaggio: presenta ‘Insalata di riso’ con frutti di mare, un piatto rischioso. “È tutto separato” commenta Carlo Cracco. Continuano i commenti negativi del giudice. Assaggia anche Joe e critica Federico perché non ha difeso la sua idea con il giudice Cracco. Anche Bruno assaggia: i sapori sono molto fort e amari, quindi secondo Barbieri c’è un eccesso. Ma Joe non è d’accordo. I giudici si ritirano.

22.58 - “Federico, Enrica, vi sarete accorti che non eravamo tutti d’accordo. Vi avevamo chiesto di inventare.” “L’idea migliore è quella di… Enrica!” è il verdetto emesso da Barbieri. Ora il dottore dovrà sfidare Eleonora al duello finale! La gemmologa è dispiaciuta di doversi  scontrare con Federico. Chi riuscirà a salvarsi e raggiungere gli altri in balconata, continuando a concorrere per diventare il terzo MasterChef italiano? Stiamo per scoprirlo!

23.01 - Un’altra prova di creatività: dovranno realizzare non uno, ma sei piatti con l’ingrediente sotto le cloche. Alzano… ci sono i fiori di zucchine! I cuochi amatoriali potranno come sempre fare la spesa e potranno anche recasi in dispensa quando vogliono durante la sfida. Avranno 30 minuti a disposizione.

Federico ed Eleonora sono pronti

23.03 - Eleonora e Federico si destreggiano: la difficoltà della prova sta nel dover lavorare contemporaneamente alla realizzazione di più piatti, altrimenti sarebbe impossibile portarne a compimento 6 in soli 30 minuti. Mancano solo 5 minuti e Federico sta già iniziando a impiattare. “Fatele alla fine le finiture” consiglia Carlo Cracco. Mancano solo 3 minuti. Riusciranno a presentare tutti i 6 piatti? Federico intanto ha quasi finito e manca un solo minuto. Al “Mani in aria!” di Bastianich Eleonora ha 5 piatti anziché 6.

23.05 - È il momento dell’assaggio: Cracco spiega che sarà una sfida piatto contro piatto. Federico sceglierà il primo piatto ed Eleonora deciderà con quale rispondere. Chi vince ottiene un punto, e il primo che totalizzerà 3 punti vincerà. E l’altro? Tornerà a casa.

23.07 - Federico propone come primo piatto il fritto nudo, fiore con gambero. Eleonora risponde con una pseudo carbonara. Due piatti molto buoni, secondo Joe. Il primo piatto migliore è quello di Federico! Eleonora propone il fritto e Federico risponde con una frittura… ma dolce! Barbieri fa i complimenti a Eleonora che vince la seconda sfida.

23.09 – Per il terzo scontro Federico propone fiore ripieno con ricotta e acciuga e Eleonora risponde con dei mini tagliolini di zucchina con menta, fiori di zucca spadellati e capasanta. Secondo Barbieri entrambi sono pieni di difetti e secondo Cracco, a parità di tecnica, uno è pieno di grasso mentre l’altro è fatto bene. Vince… Federico. Dottore 2, Eleonora 1.

23.11 - Eleonora ha scelto fiori di zucca al forno con ripieno di ricotta, speck e buccia d’arancia. Il dottore risponde con “tutto bollito”. Avrà funzionato? I giudici si ritirano. “Federico, ti sei preso un grandissimo rischio e a noi piace!” Il punto è tuo! “Puoi salire in balconata.” È Eleonora che deve abbandonare la cucina di MasterChef. In bocca al lupo!

Eleonora ha perso il duello

Almo, Federico, Salvatore e Enrica: fra loro c’è il terzo MasterChef italiano. Nella prossima puntata i 4 aspiranti chef dovranno lottare per ottenere un posto nella semifinale con sfide mozzafiato e colpi di fornelli.  Ci vediamo giovedì prossimo con un’altra puntata di MasterChef. Continuate a seguirci durante la settimana su Facebook, Twitter e Instagram con l’hashtag ufficiale #MasterChefIt! Buonanotte!

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...