21 gennaio 2016

La live cronaca dell'episodio 11

Solo un’ora ci separa da un nuovo adrenalinico episodio di MasterChef Italia, che per giunta si preannuncia esteticamente interessante! Gli aspiranti chef affronteranno una nuova Mystery Box e un dolce e insidioso Invention Test con i quali dovranno dimostrare le loro doti culinarie a 360°. Riusciranno a mettere nei piatti le loro idee più ardite e a convincere gli esigentissimi giudici? Restate insieme a noi, manca sempre meno alle 21:10! Vi aspettiamo comodamente seduti sul divano con il televisore già sintonizzato su Sky Uno!

21.10 – Anche questo giovedì è Lucia che apre le porte della Master Class e i nostri aspiranti chef si dispongono davanti alle Mystery Box. I giudici li salutano e dicono di conoscerli ormai bene e hanno addirittura scoperto che dentro alcuni di loro si nascondono dei potenziali artisti. Proprio la signora di Brescia dice di esprimere la sua vena artistica attraverso i colori che ama, Marzia invece compone delle poesie ermetiche che, in quanto tali, non è da tutti comprendere, vero chef Barbieri? Poi chef Cannavacciuolo vuole sentire la voce di Sylvie, dato che normalmente canta nel coro della chiesa. Questa breve parentesi artistica serve a introdurre il tema dell'imminente prova: i giudici vogliono testare il senso estetico dei cuochi amatoriali. All'interno delle Mystery Box sono presenti degli ingredienti tutti dello stesso colore, il nero: cioccolato puro, caviale, mais nero, riso venere, nero di seppia, sesamo nero, more, pane nero, aglio nero e fagioli neri. I giudici spiegano che potranno abbinare il nero con ingredienti di altri colori e potranno scegliere tra bianco, rosso, giallo o verde. Occhio però a non alterare nella cottura i colori originali degli ingredienti!

21.18 - La prova prende il via e gli aspiranti chef iniziano a recuperare gli ingredienti che dovranno abbinare a quelli di colore nero. Molti si lasciano guidare dall’istinto e dalla propria indole, invece altri (tipo Mattia) dalla praticità. I giudici fanno un giro tra le postazioni per capire come procede il lavoro dei concorrenti. Erica sembra non capire (non riesce o non vuole?) i consigli sibillini dello chef Cracco. Sta per terminare il tempo a disposizione per completare il piatto legato a questa Mystery Box che ha valorizzato le velleità artistiche di tutti gli aspiranti cuochi.

21.27 - Stop al tempo! I giudici passano in rassegna i piatti dei cuochi amatoriali, quindi si riuniscono e mettono in comune le loro impressioni. Una decisione è stata presa. Chef Barbieri dice che hanno visto di tutto: “Dall’Astrattismo al Mappazzonismo” (non avete mai sentito parlare di questo nuovo movimento artistico?). Il primo piatto che vogliono assaggiare è il Campania di Marzia, a base di lagane. A livello estetico ha stupito chef Barbieri e ha spiazzato i giudici, visto che la farmacista ha rischiato più volte l’eliminazione. Il secondo è un piatto che ha abbinato il nero con il verde ed è quello di Alida (per la gioia di Luigi, #einvece). Il suo Riso nero, zucchine, fagioli e cacao amaro, secondo Joe Bastianich, sintetizza l’equilibrio perfetto tra l’arte il cibo. Il terzo dei migliori ha cucinato un piatto in bianco e nero. Si tratta di Autoscatto in nero e bianco di Andrea, che – per chef Cannavacciuolo – è andato incontro alla sua idea di piatto per questa prova. Tra i tre, però, il piatto migliore è quello di Marzia, che ha stupito per l’idea e per come è stata messa in pratica.

21.33 - È il momento di andare in dispensa, dove Marzia sta per scoprire quale sarà il suo vantaggio nell’Invention Test. Dato che il vantaggio arriverà da fuori, i giudici vogliono stare vicino a Marzia, quindi è giunto il momento di far entrare il Maestro Iginio Massari. Il re della pasticceria mondiale si presenta con due cabaret di suoi pasticcini. Sarà proprio questo il tema dell’Invention: creare un cabaret di 15 pasticcini così suddivisi: un bignè, una tartelletta di frutta e un pasticcino di fantasia. Il tutto moltiplicato per cinque. Il vantaggio di Marzia sarà quello di avere a disposizione per sé Massari e un quaderno sul quale prendere preziosi appunti. Ma non è tutto, perché tra poco la farmacista scoprirà di avere un ulteriore decisivo vantaggio…

21.40 - Marzia e i giudici tornano nella Master Class e comunicano in cosa consisterà l’Invention  Test. Il giorno è arrivato: la prova di pasticceria. Entra in scena Iginio Massari e tutti i cuochi amatoriali sembrano presi da un velo di panico e sconforto. Per Giovanni è come se fosse arrivata la Morte Nera di Star Wars. Prima di dare il via a questo dolce Invention Test, i giudici svelano in cosa consiste l’ultimo vantaggio di Marzia: togliere a due suoi avversari uno strumento indispensabile in pasticceria: la planetaria. Per scoprire chi affronterà questa nuova prova con l’handicap, restate sintonizzati su Sky Uno. Torniamo tra pochissimo!

21.46 - Prima di far partire la prova, assistiamo prima allo scippo della planetaria da parte di Marzia nei confronti di Sylvie e Rubina. Ora la prova più terrorizzante di ogni aspirante chef può finalmente prendere il via! Marzia esorcizza il terrore ingaggiando una lotta con la sua planetaria. Chi invece non ha questo problema, perché la planetaria le è stata tolta è Rubina, la quale si è buttata a capofitto sul lavoro e sembra essere a buon punto nonostante l’handicap. Per Iginio Massari ha “fatto un buon lavoro”. La sua collega Sylvie – che si trova nella stessa situazione è andata un po’ “nel panico”. Maradona invece intraprende un dibattito con Bastianich sulla traduzione di dattero in arabo. Qualcuno conosce bene l’arabo e ci può dire chi dei due ha ragione?

21.54 - Il terrorizzante Invention Test sulla pasticceria è terminato. Ora è il momento di scoprire chi se lo aggiudicherà e chi invece sarà a rischio eliminazione. La prima a presentarsi al cospetto dei giudici è proprio Marzia. Secondo chef Cracco il risultato finale non è male, anche se si sarebbe aspettato di più dopo tutto il vantaggio che la farmacista aveva su tutti gli altri. A tal proposito, ora tocca a Rubina che – nonostante l’handicap – non si è persa d’animo è ha presentato un buon cabaret di pasticcini.  Nella stessa sua situazione si è trovata Sylvie, che invece ha reagito in maniera opposta e il risultato finale ne ha risentito. Nonostante il pacchetto confezionato così così, Andrea – secondo Bruno Barbieri – ha lavorato bene sulle tartellette e sui pasticcini di fantasia, mentre sui bignè “non ci siamo proprio”. Ora è la volta di Luigi. Per Cracco la frolla delle tartellette e dei suoi pasticcini a piacere è chiaramente bruciacchiata, e i bignè vuoti con la guarnizione sopra non lo convincono. Secondo Massari nella testa del graphic designer regna il caos.

22.03 - Maradona presenta il suo cabaret a Bastianich e tra i due riparte il dibattito sulla traduzione in arabo di dattero, il frutto presente nel pasticcino di fantasia dello studente libanese. Ma la cosa importante è che la sua creazione sia piaciuta al giudice. Alida ha dato spazio alla creatività, ma per chef Barbieri a volte è meglio togliere che aggiungere. Le tre tipologie di pasticcini di Lucia per Antonino Cannavacciuolo hanno ognuna un piccolo errore. Ora è il turno di Laura, che porta il suo cabaret conscia di non aver lavorato bene, dice di essere “senza parole”. Bastianich mette l’accento su un bignè farcito di zabaione che in realtà è un uovo “strapazzato crudo”. Massari addirittura si rifiuta di assaggiare i suoi pasticcini. Mattia sembra sicuro del risultato e la sua sensazione è suffragata dagli assaggi dello chef Cracco e del maestro Massari. Anche i pasticcini “un po’ rustici” di Dario sembrano aver convinto chef Cannavacciuolo.

22.07 - Ora è il momento di Giovanni. I suoi pasticcini non entusiasmano né chef Barbieri, né Iginio Massari. Quindi tocca Erica, che spera nell’approvazione di Carlo Cracco. E la fisioterapista romagnola può ritenersi soddisfatta, perché i suoi tre pasticcini sono stati graditi dallo chef. L’ultimo a presentarsi all’assaggio è Lorenzo. Come se la sarà cavata il macellaio con la prova di pasticceria? Diciamo che nonostante l’assenza di un millantato marsala, i suoi pasticcini sono piaciuti.

22.11 - Chi avrà colpito nel segno i giudici e Iginio Massari nella temibile prova di pasticceria? Lo stiamo per scoprire… Il migliore della prova è stato Mattia e sarà lui a guidare la sua squadra nella Prova in Esterna! Dopo aver congedato con un caloroso applauso il maestro Massari, è il momento di passare alle note dolenti. I tre peggiori dell’Invention Test sono: Sylvie, Laura e Luigi. Ed è proprio quest’ultimo a dover lasciare la cucina di MasterChef, perché – al contrario delle sue colleghe – non ha avuto l’atteggiamento giusto.

La prossima Prova in Esterna sta per cominciare. Restate su Sky Uno: MasterChef torna tra pochissimo!

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...