04 febbraio 2016

La live cronaca dell'episodio 16

L’Invention Test - che ha ospitato lo chef Gianfranco Vissani e ha visto la vittoria di Dario e l’eliminazione di Giovanni - si è appena concluso. Tra breve gli aspiranti cuochi si apprestano ad affrontare la Prova in Esterna a Valencia divisi in due brigate. Chi al termine di questa prova dovrà sottoporsi a un durissimo Pressure Test? Restate con noi, MasterChef Italia torna tra poco su Sky Uno HD!

22.20 - La sfida continua! Ora tutti dovranno cucinare in brigata nella nuova Prova in Esterna dove conta solo vincere, perché solo la squadra vincente potrà evitare il Pressure Test in cui si rischia l’eliminazione. Gli aspiranti chef hanno lasciato l’Italia per raggiungere il centro della tradizione gastronomica spagnola, Valencia. I nove cuochi amatoriali raggiungono i giudici alla Ciudad de las Artes y las Ciencias e qui viene introdotto l’ospite di questa prova: Tony Montoliu, uno dei massimi esperti di paella valenciana, piatto tipico della città. Il ristoratore arriva spingendo un carretto che trasporta un enorme vassoio di paella e racconta a tutti la storia di questa pietanza.

22.24 - Salutato Toni, che rivedremo più tardi, ora è il momento di formare le due brigate che si sfideranno cucinando una tipica paella valenciana e una seconda paella creativa usando ingredienti a piacere. Sarà una sfida difficile, perché a giudicare i piatti saranno 25 rappresentanti dei rioni della città. Il vincitore dell’Invention Test, Dario, sceglie il colore blu e i tre colleghi che lo affiancheranno in squadra e che sono: Mattia, Lorenzo e Alida. Sono rimasti cinque aspiranti cuochi, per cui Dario ne deve escludere uno dalla brigata rossa. L’emiliano esclude Rubina, perché più forte e trascinatrice. La ragazza toscana andrà direttamente al Pressure Test. Quindi la brigata rossa sarà formata da: Lucia, Maradona, Erica e Sylvie e i quattro hanno subito difficoltà a scegliere il capo brigata, ma alla fine la spunta Erica.

22.33 - Erica per la squadra rossa e Alida per la blu si recano con Joe Bastianich al mercato centrale per fare la spesa, mentre tutti gli altri vanno a lezione di paella tradizionale da Toni Montoliu. Terminata la spesa al mercato e rispettato il budget di 100€ a disposizione, le due ragazze e Bastianich raggiungono il gruppo in Plaza del Patriarca, nel cuore della città vecchia. Le due brigate hanno un’ora e mezza per preparare una paella tradizionale valenciana e una paella creativa. E il tempo parte adesso!

22.38 - Le due brigate partono a razzo. Nella rossa Erica si prende la responsabilità della paella creativa a base di carne, pesce e verdure, mentre Lucia e Maradona si occupano di quella tradizionale. Anche se il clima resta un po’ teso. Nella brigata blu regna invece l’armonia. Alida ha ideato da sola la paella creativa, ma tutti gli altri collaborano a entrambe le preparazioni.

Da circa un’ora le brigate lavorano senza sosta. Preparare un’ottima paella vuol dire raggiungere un perfetto equilibrio tra tutti gli ingredienti. Manca mezz’ora al termine della prova. Gli aspiranti cuochi incominciano a buttare il riso e a pensare alla decorazione. 

Mancano pochi minuti alla fine del servizio. I falleros e le falleras stanno attraversando le vie del centro storico e tra poco arriveranno in Plaza del Patriarca. A loro il compito di assaggiare e giudicare le paellas preparate dalle due brigate.

22.43 - Il pasto si apre con la paella tradizionale e saranno proprio dei valenciani DOC a valutare quale delle due brigate si è avvicinata di più alla quella valenciana. Nel frattempo Joe Bastianich gira tra i commensali a chiedere le loro impressioni e, a quanto pare, la preferita dai locali è stata quella preparata da Lucia e Maradona. Ma la blu ha ancora la possibilità di riscattarsi con la paella creativa. Quella di Alida è a base di pesce, ananas e carne; mentre quella di Erica è mista carne e pesce. Chef Barbieri raccoglie le impressioni dei commensali su queste ultime, e appare chiaro che la preferita sia quella blu. Come andrà a finire questa Prova in Esterna? È il momento delle votazioni. Quale brigata riceverà più voti e quale dovrà affrontare il Pressure Test? Per scoprirlo restate sintonizzati su Sky Uno, MasterChef torna tra pochissimi minuti!

22.50 - Le due brigate sono davanti ai giudici nel mezzo della piazza. Questi esprimono un giudizio complessivo sulla prova, che comunque non era affatto semplice. Stiamo per conoscere l’esito di questa Prova in Esterna. Le falleras omaggeranno con la loro fascia il capitano della brigata vincente… E la brigata vincitrice è la rossa guidata da Erica! I giudici fanno i complimenti a lei e alla sua squadra e danno appuntamento alla squadra blu al Pressure Test. Ma non con tutti… Un elemento della brigata si può salvare e sarà proprio Dario, il caposquadra, a decidere chi è. Dopo un po’ di riflessione, il ragazzo emiliano decide di salvare se stesso. I giudici incontreranno Alida, Mattia e Lorenzo nel Pressure Test, che avrà luogo molto prima di quanto si aspettano. Si svolgerà, infatti, l’indomani a Valencia. 

22.56 - Alida, Lorenzo, Mattia e Rubina stanno per affrontarsi in un Pressure Test durissimo. Dovranno infatti lavorare, oltre che in trasferta, al servizio in camera della cucina di un grande hotel, il Las Arenas di Valencia. I giudici saranno gli ospiti della suite presidenziale e i quattro cuochi amatoriali saranno in cucina a soddisfare le loro richieste. Prima di iniziare ricevono l’incoraggiamento di Joe Bastianich: “Ragazzi, per i cuochi il room service è un incubo”.


I giudici raggiungono la suite presidenziale, mentre i quattro aspiranti chef entrano nella cucina professionale, il luogo in cui dovranno lavorare per questo eccezionale Pressure Test. I giudici si godono il comfort della suite e decidono di fare la prima ordinazione: tapas per tutti, ovviamente tutte diverse e che siano a base di pesce, frutti di mare, prosciutto e uova. I quattro cuochi amatoriali hanno quindi 20 minuti per preparare le tapas.

23.01 - Mentre Alida, Lorenzo, Mattia e Rubina si danno da fare in cucina, i quattro giudici parlano di loro e delle difficoltà che potranno avere lavorando in una cucina nuova inserita in un contesto professionale. Mentre mancano sette minuti al termine della preparazione delle tapas, i giudici decidono di fare un’altra ordinazione: penne all’arrabbiata molto piccanti. E anche per la pasta il tempo a disposizione è di 20 minuti. Mancano adesso pochi secondi per completare le tapas. I quattro le consegnano in tempo e ora le pietanze vengono consegnate ai giudici per l’assaggio.

Mentre in cucina continua il lavoro in vista della consegna della prossima portata, i giudici analizzano i piatti. Quello di Alida sembra un piatto di buffet, mentre in quello di Rubina sembra mancare un po’ la creatività. I giudici si passano i piatti e sembra che le tapas migliori siano quelli di Mattia. Quando mancano sette minuti per completare il piatto di penne, i giudici decidono di ordinare ancora una portata: tortillas di patate con cipolla caramellizzata. Anche stavolta il tempo a disposizione è di 20 minuti.

23.10 - Il carrello con i quattro piatti di pasta raggiunge la suite dei giudici pronti ad assaggiare. Le paste all’arrabbiata di Mattia e di Alida contengono anche il guanciale. Ma i giudici non hanno chiesto mica una amatriciana? Quella di Lorenzo manca di sale, per chef Cannavacciuolo, mentre quella di Rubina, per chef Cracco, non è male ma è scotta. In tutti i casi non c’è nessuno che eccelle.

I giudici non sono ancora sazi e decidono che vogliono una Caesar salad. Mentre gli aspiranti cuochi stanno completando le tortillas, arriva la quarta ordinazione. La tensione in cucina è alta. Alida, Lorenzo, Mattia e Rubina si accingono a preparare le insalate, mentre le loro tortillas vengono servite ai giudici. La cipolla della tortilla di Rubina è bollita più che caramellizzata, Mattia sembra aver fatto più delle uova strapazzate con patate che delle tortillas, le patate di Lorenzo invece non sono ben cotte, mentre la tortilla di Rubina è sufficiente.

23.13 - All’ultimo secondo vengono consegnate le caesar salad, che vengono portate nella suite dei giudici. Saranno questi ultimi piatti a determinare chi tra Rubina, Mattia, Lorenzo e Alida dovrà abbandonare per sempre il grembiule. Per Barbieri Rubina ha sbagliato il taglio dell’insalata. Quella di Alida, per Bastianich, non è male ma ha usato una insalata non corretta, mentre quella di Lorenzo per Cannavacciuolo è un mix di insalate diverse. E infine quella di Mattia è un po’ minimalista.
Ora i quattro devono prendere una decisione. Chi non li ha soddisfatti completamente e dovrà quindi abbandonare per sempre MasterChef? Convocano quindi i quattro cuochi amatoriali nella loro suite per il verdetto.

23.16 - Dopo aver espresso le proprie impressioni sui piatti di Alida, le comunicano che è salva. Sospirone di sollievo per la ragazza torinese. A Rubina dicono di non aver apprezzato i suoi piatti, ma per fortuna c’è stato qualcuno che ha commesso più errori di lei ed è quindi salva. Sono rimasti Mattia e Lorenzo e uno dei due sarà eliminato.

Chi? Dovrete aspettare ancora una settimana per scoprirlo. Una scusa in più per non perdervi il nono appuntamento con questa avvincente quinta stagione di MasterChef Italia.

Appuntamento quindi a giovedì prossimo, sempre alle 21.10 e sempre su Sky Uno HD! Buonanotte!

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...