22 ottobre 2016

Ricette con gli avanzi…di riso - MasterChef ZeroSprechi

Riutilizzare gli avanzi è un'arte da #MasterChefIt! E oggi scopriamo un altro piccolo capolavoro: gnocchi di riso e zafferano con ragù di vitello e ossobuco

Nelle prime due puntate della rubrica MasterChef ZeroSprechi vi abbiamo fatto vedere come due ingredienti tipici della cucina del riciclo, il pane e la pasta, possono dar vita a piatti semplici ma anche raffinati. L’altro grande classico della cucina degli “avanzi” non può che essere il riso. Da alimento povero della tradizione culinaria a prodotto di servizio e ricco di derivati, il riso può essere riutilizzato in mille modi. Perché quindi sprecarlo se si possono ottenere ricette da leccarsi i baffi? 

Chi di voi riesce solo a immaginare le cucine venete, milanesi, e via via, fino a quelle siciliane, senza i risotti, i risi e bisi, gli arancini o arancine… ma soprattutto senza il Riso al salto, tipico piatto della cucina lombarda, nato come ricetta per riciclare gli avanzi del risotto giallo del giorno prima? Conoscete per caso un modo migliore per “nobilitare” del riso avanzato? E i concorrenti di MasterChef? Facciamo un salto tra i fornelli!

Nella stagione 4 l’ospite Matt Preston, uno dei critici gastronomici più famosi in tutto il mondo e giudice di MasterChef Australia, propone 3 piatti da rivisitare per l’Invention Test. La scelta cade sull’ossobuco alla milanese e risotto giallo. La migliore interpretazione è quella di Filippo che realizza un vero e proprio “ammazzadiete”, come direbbero gli australiani. 

Il suo Risotto di spezzatino di ossobuco è il vincitore della prova e viene definito dall’ospite australiano uno “yuuuuum”. 

La succulenta arancina al ragù, preparata tostando il riso e formando nel palmo della mano una pallina ripiena di ragù, permette invece a Maradona di capitanare la sua squadra in esterna grazie alla migliore interpretazione di Street Food. Il concorrente libanese cucina un vero e proprio risotto con le arancine e non un semplice riso bollito, azzeccando tre pietanze su tre, come gli riconosce Chef Bruno Barbieri

Tornando a noi e alla ricetta che vi proponiamo oggi nella nostra rubrica, è importante ricordare che nulla va sprecato e che anche un ingrediente base e di riciclo come il riso può rivelarsi essenziale e prezioso per i più grandi piatti. È l’originalità che fa la differenza! E allora eccovi accontentati!

Gnocchi di riso e zafferano con ragù di vitello e ossobuco

INGREDIENTI

> riso carnaroli, 400 gr

> patate, 400 gr

> parmigiano, 120 gr

> uovo, 4

> cipolla, 1

> ossibuchi, 4

> zafferano, q.b.

> semola, 120 gr

> burro, 150 gr

> sale

> olio evo

> pepe nero

> salvia, 4 foglie

PREPARAZIONE

Cuocere il riso in abbondante acqua per circa 25 minuti (il riso deve risultare scotto e appiccicoso) e aggiungere abbondante zafferano.

Spelare e tagliare le patate, bollirle e schiacciarle con uno schiacciapatate.

Unire il riso, le patate schiacciate, il parmigiano grattugiato, i tuorli delle uova, la semola, 100 grammi di burro, sale, pepe e impastare. Formare degli gnocchi.

Tagliare la cipolla finemente e farla appassire con un po' di olio in una padella. Aggiungere gli ossibuchi sminuzzati finemente al coltello, salare, pepare e rosolare. Aggiungere un po' di acqua e continuare la cottura per almeno 50 minuti.

Bollire gli gnocchi e mantecarli nel ragù con i 50 gr di burro rimasti, la salvia e un po' di pepe.

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...