22 dicembre 2016

La live cronaca dell'episodio 2

Sfoglia la GALLERY con i migliori scatti del secondo episodio di selezioni!

Guarda i VIDEO dei momenti più emozionanti del secondo episodio! 

22.20 - La strada che porta alla cucina di MasterChef è ancora lunga! Gli aspiranti MasterChef, per indossare l’ambito grembiule, dovranno convincere i giudici, ottenendo 3 SÌ su 4, con il loro piatto migliore, e per farlo hanno solo 45 minuti a disposizione. Le selezioni continuano: Michele, 21 anni di Mantova, si presenta davanti ai giudici con il suo piatto "Tonno 2.0." Per il giovane candidato l’estetica è tutto, le sue due grandi passioni sono la cucina e il design. Il suo Filetto di tonno convince 3 giudici su 4, Bastianich, che gli dice NO, gli mostra un piatto vuoto, da rifare… “come la mia vita” aggiunge Michele. Il grembiule è comunque suo e glielo consegna proprio il nostro Joe!

 

22.27 - La romagnola Alves, per tutti Lalla, ha una passione esasperata per la cucina, le piace cucinare per la famiglia e per gli amici e per preparare un piatto degno del palato della cucina di MasterChef Italia ha raccolto personalmente un fungo, lo steccherino bruno, con cui realizza i suoi Malfatti alle ortiche con steccherino bruno e salsa alla rapa rossa. Cracco le dice NO, gli altri 3 giudici SÌ, Cannavacciuolo le cambia il nome del piatto “Brutto ma buono”, le consegna il grembiule e le spettina i suoi capelli “alla Tina Turner”.

 

22.32 - I motivi che spingono i nostri cuochi amatoriali a tentare di conquistare il loro sogno sono tanti, c’è addirittura chi cerca di varcare l’ambita soglia per il secondo anno consecutivo. Gianluca, con le sue Mezze lune ripiene con filetto di baccalà fresco in una emulsione di olio e fave fresche al naturale, ci prova ancora. I 2 SÌ di Cracco e Cannavacciuolo non bastano per conquistare il grembiule. Niente da fare, Gianluca non abbatterti!

22.37 - Altri 4 grembiuli sono riservati a: Margherita con il suo baccalà in olio cottura su un impasto agli agrumi e capperi fritti, buono per Cannavacciuolo e cotto molto bene secondo Cracco; Vittoria che prende di petto i nostri giudici con il suo petto di pollo con le mazzancolle, Barbara, napoletana che vive a Verona, che con la  sua  bisque  con granchio, gamberi, cicale, e scampi conquista i nostri giudici; Maria, di Bari, che con le sue polpette di pane raffermo, curcuma, noce moscata, uova, dimostra quanto “con poco si possono fare davvero delle buone cose” e, se lo dice il re della polpetta Barbieri, c’è da fidarsi!

 

22- 43 - Sarà possibile a soli 18 anni diventare concorrente della scuola di MasterChef? Ci prova Valerio, studente di Santarcangelo di Romagna. Con il suo Purè di asparagi aromatizzato alla vaniglia con capesante, tuorlo fritto in crosta di panco aromatizzato alla parika, germogli di crescione e nocciole tostate, sfida i nostri giudici ma addirittura si confronta, senza saperlo, con Alain Senderens, il primo che ha realizzato a Parigi questo piatto. Troppe ditate sul piatto, secondo Cannavacciuolo, Barbieri gli fa notare che nel suo piatto “Primavera di mare” ha dimenticato il sale ma è colpito in positivo dalla sua grinta. Bastianich definisce il piatto “spinto e aggressivo”. Cracco gli consiglia di comprare dei libri di cucina e leggerli tutti e gli consegna il grembiule: 4 SÌ per Valerio! Ma ricorda Valerio e tenete a mente voi tutti: lo studio è importante!

 

22.55 - Le selezioni proseguono a ritmo serrato. È il turno di Gianni, consulente aziendale della provincia di Milano, è sportivo e giovanile, anche se non giovane. Avrà la grinta per gareggiare a MasterChef? I suoi Ravioli con ripieno di radicchio, ricotta di pecora noci e parmigiano vengono capovolti da Bastianich che gli chiede perché dovrebbe sceglierlo. Il nostro giudice è tornato più agguerrito che mai! Gianni risponde: “sono in grado di rialzarmi”. E a questo punto Joe lo sfida a rialzarsi davvero cucinando un altro piatto: un uovo in camicia! La passione di Gianni e il suo nuovo piatto gli permettono di salvarsi: è così che anche per lui c’è un posto nella cucina di MasterChef! 

23.02 - La prova di Gianni vi ha colpito? Bene, ma ricordate che non sempre c’è la possibilità di mettersi in gioco e rialzarsi se il piatto che si prepara non convince fin da subito nessuno dei nostri giudici. E infatti capita anche di avere una precisa idea in mente ma di non essere in grado di realizzarla. Ecco una carrellata di NO per: le capesante con la paprika affumicata, l’”Atomo”, del tecnico di radiologia Luca, la “Cena Messicana” ispirata al rollè della mamma che cucinava come antipasto del cenone di Natale di Lorenzo,  il Risotto alle fragole con robiola, noci, miele di Vito.  

 

23.07 - Preparazione e tecnica sono importanti per conquistare il grembiule di MasterChef, ma grinta e audacia sono fondamentali. La contabile Antonella, di Cusano Mutri, non si è mai messa in gioco per paura. La cucina è la sua passione e ha deciso che è arrivato il momento di mettersi alla prova! Prepara dei Ravioli con ripieno di asparagi, raccolti da lei, conditi con funghi verghi di San Giorgio. Il suo piatto "Primavera a Cusano" rispecchia, secondo Bastianich, la cuoca: semplice onesto e puro, proprio come Antonella che con 3 SÌ su 4 indossa il grembiule di MasterChef. Il suo obiettivo: far cambiare idea a Cracco, l’unico che le ha detto NO! 

L’ultimo di questa sera a sfidare il palato dei nostri giudici è Gabriele, architetto di Torino. Cucina sin da piccolo e il suo sogno nel cassetto è unire le sue due grandi passioni, architettura e cucina, e progettare il suo ristorante. Il suo Filetto di maiale con senape in grani e nocciole del Piemonte non convince soltanto Bastianich che considera il piatto “troppo normale”, gli altri tre giudici, anche se si aspettavano un impiattamento migliore, gli dicono SÌ: il grembiule bianco è suo!

La prima puntata della sesta stagione di MasterChef Italia finisce qui. I piatti sono stati diversi, chi più chi meno originale, ma tutti mossi da una grande passione e dalla speranza di farcela. Ci separa solo un’altra settimana per scoprire  chi saranno i 20 aspiranti MasterChef che varcheranno la soglia della cucina più amata della TV! L’appuntamento è per giovedì prossimo alle 21.15 su Sky Uno! Non mancate!

 

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...