26 gennaio 2017

La live cronaca dell’episodio 11

20.15 - Manca solo un’ora per tornare nella cucina di MasterChef Italia con i 14 cuochi amatoriali ancora in gara alle prese con una nuova Mystery Box! Questa volta la difficoltà non è tanto negli ingredienti a disposizione, ma nel divieto di usare un particolare attrezzo da cucina di cui, secondo i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco, gli aspiranti MasterChef sembra proprio non riescano a fare a meno. Curiosi di scoprire di cosa si tratta? Restate con noi su Sky Uno HD e sarete accontentati!

21.15 - Attenzione, gli ingredienti non sono all’interno della Mystery Box ma di fianco: sedano rapa, parmigiano reggiano, ostriche, ceci già ammollati, noci di macadamania, piselli freschi, barba di frate o agretti, polpa di ricci di mare, salicornia e fichi. E cosa ci sarà all’interno? Scopriamolo subito! I nostri cuochi amatoriali alzano la Mystery Box ed ecco un bel... frullatore a immersione, un elettrodomestico che non può mancare in cucina ma di cui gli aspiranti MasterChef hanno abusato fino ad ora!

I nostri cuochi amatoriali hanno 45 minuti per cucinare il loro miglior piatto, usando tutti gli ingredienti o solo alcuni. Unica energia a disposizione: quella manuale e... divieto assoluto di frullare!

21.25 - "L’ostrica è sacra, perché cucinarla?" Avrà ragione Gloria? Chef Cracco dà consigli a Giulia su come aprire le ostriche. Chef Barbieri chiede a Gabriele che piatto ha intenzione di creare e gli fa notare che manca poco tempo.

Chef Cannavacciuolo si avvicina a Barbara e la invita a non perdersi in dettagli che potrebbero rivelarsi fatali, "in cucina ci vuole chiarezza”! Chef Cracco è su tutte le furie, Michele P. sta per fare una crema con i piselli, no Michele, stasera non si frulla nulla! 

Mancano 5 minuti, forza aspiranti MasterChef, non mollate! 3,2,1… Mani in aria! Per i giudici è il momento di stabilire chi si è dimostrato all’altezza! Solo uno di loro avrà l’opportunità di assicurarsi il vantaggio nell’Invention Test!

21.30 - Il primo dei piatti migliori è un piatto in cui sono stati utilizzati tutti gli ingredienti ed è “Zuppetta Unconventional” di Giulia! La nostra cuoca amatoriale ha creato un piatto con un ingrediente che non usa mai, il riccio e ne è valsa davvero la pena… visti i complimenti del suo amato Joe!

Il secondo piatto migliore ha come protagonista l’ostrica impanata ed è quello di... Gabriele! “Ostriche impanate” il nome di un piatto in cui è notevole il rispetto tra gli ingredienti, secondo Chef Cannvacciuolo! L’ultimo tra i migliori è il piatto di un aspirante MasterChef che ha mostrato grandi segni di ripresa ed è “Più fichi con l’ostrica” di Roberto!

Il verdetto spetta a Chef Cracco: “tutti e tre i cuochi amatoriali migliori hanno risposto in modo intelligente a una provocazione, ma uno di loro ha superato se stesso e anche gli altri due cuochi ed è… Giulia! 

21.36 - Glulia ha vinto la Mystery Box “senza frullatore" e scoprirà a breve il suo vantaggio nell’Invention Test, ma questa volta non seguirà i giudici in dispensa. Torna al suo posto e aspetta... “Siete a MasterChef per diventare degli chef completi, ognuno con la propria personalità senza punti deboli, dovete dimostrare di  cucinare tutto e sapete qual è uno dei banchi di prova più arduo qui a MasterChef”?

Chef Cracco comunica la prova dell’Invention Test! La prova del fuoco, il rito di passaggio nella cucina di MasterChef è la prova di pasticceria e il dolce su cui dovranno confrontarsi questa sera i nostri cuochi amatoriali è il profiterole! Dovranno preparare una piramide di 50 bignè con una base di 24 cm di diametro. 

21.40 - Il vantaggio di Giulia è di poter mettere in difficoltà tre cuochi amatoriali che avranno una piramide con una base ancora più piccola, di soli 20 cm. Giulia fa i tre nomi: Barbara, Michele P. e Mariangela. I bignè andranno riempiti di crema chantilly, la piramide dovrà poi essere ricoperta di una mousse di cioccolato morbida che leghi con i bignè e… “La cosa più importante è che il bignè non sia troppo grosso, massimo 4 cm di diametro e la temperatura deve essere sempre di 4 gradi, anche salendo!

21.48 - Questi i consigli del maestro dei maestri della pasticceria italiana, Iginio Massari, che fa il suo ingresso nella cucina di MasterChef tra lo stupore di tutti! Ma non è finita qui, Giulia ha un altro vantaggio: la sua spesa è già pronta, gliela consegnerà proprio Iginio Massari, da cui riceverà anche preziosi consigli mentre i suoi compagni corrono in dispensa.

21.50 - Giulia ha un quadernino su cui segna gli appunti, state a sentire anche voi cos’ha da insegnarvi Igninio Massari: "quando fai la polenta devi cuocere e raggiungere 92 gradi per avere la trasformazione degli amidi in gel, quando le uova vanno incorporate una per volta, per usare al meglio la crema chantilly, metà panna metà crema pasticcera, dalla crema pasticcera puoi ricavare la massa ricoprente, facendo una mousse al cioccolato fluida…  

Nel frattempo la spesa è motivo di ansia per gli altri cuochi amatoriali. 3,2,1… Stop! A partire da ORA i nostri aspiranti MasterChef hanno 2 ore esatte  per creare la loro migliore priramide di profiteroles!

21.56 - Michele G. non ha mai fatto dolci ed ha la mente affaticata nel pensare a come superare al meglio la sua prova. Iginio Massari pensa che i bignè di Gloria non siano cotti.  Il tempo scorre. Barbara non ha più uova, Giulia ha bruciato la crema, Loredana l’ha cotta troppo. Prova terminata, è il momento degli assaggi! 

22.02 - La prima a presentare il piatto è Giulia, che delude Iginio Massari: "molto forte il contrasto con il cioccolato, non c’è una crema vera e propria dentro, mi dispiace perché eri la favorita". Tocca  a Daniele, deluso dalla sua prestazione "troppo pasticciata” secondo Chef Cannavacciuolo. Gloria con il suo profiterole ha convinto Barbieri "bel modo di aromatizzare con il rum, dimensioni del bignè giuste, brava Gloria! Mariangela delude Chef Cracco, non ha rispettato il diametro della base.

Il profiterole di Loredana, secondo Iginio Massari, comunica un preciso messaggio; l’acidità nel dolce, ma in realtà non è così.È il momento di Valerio, secondo Chef Cracco, molto obiettivo nei confronti di se stesso… cosa ne penseranno i giudici? Michele P., come Mariangela, aveva la base di 4 cm in meno rispetto agli altri. "Bignè quasi professionali" secondo Iginio Massari che lo invita ad assaggiare il suo dolce! 

22.10 - “Quando il cibo parla, io mangio” è la reazione di Chef Cannavacciuolo di fronte al profiterole di Cristina che è l’unica aver fatto una mousse vera secondo il nostro Iginio Massari. Il profiterole di Michele G. sono crudi secondo Chef Cracco. Barbara aveva la base di 20 cm e non ha rispettato il regolamento, in più il cioccolato è tropo spesso rispetto al ripieno!  la crema pasticcera del dolce di Roberto sembra sapone secondo Chef Barbieri. Nel profiterole di Gabriele si sente l’acido, il dolce e l’amaro… dolce bello e buono secondo Iginio Massari! 

Nel profiterole di Margherita la crema si perde e la parte esterna andava calibrata meglio, secondo Chef Cracco, ma non è male! I bignè del profiterole di Maria sono vuoti all’assaggio di Joe Batstianich.

22.18 - Il compito di proclamare il vincitore spetta al maestro Iginio Massari: "per vincere bisogna superare gli altri, è stata scelta la persona che ha rispettato di più le regole, il suo dolce è caratterizzato da un buon bignè che si scioglie al palato, una buona crema all’interno, una buona copertura soffice e invitante … Cristina è la vincitrice dell’Invention Test e capitanerà la sua brigata in Esterna! 

22.19 - È il momento dei tre peggiori e dell’eliminato di questa sera. Il primo ha presentato i bignè crudi e una copertura di cioccolato esigua ed è Michele, il secondo dei peggiori ha sbagliato la crema di cioccolato, non ha rispettato le regole e ha decorato i profiteroles in modo insensato ed è Barbara, il terzo peggior piatto è quello di Mariangela

22.21 - Il percorso di Michele G. è un continuo di alti e bassi e oggi ha toccato il fondo ma i giudici credono possa avere una spinta per risalire, Michele G. è salvo! Chi lascerà la cucina di MasterChef Italia tra Barbara e Mariangela?

Entrambe hanno infranto la regola di restate nella base di 20 cm, Mariangela non ha riempito i bignè, il decoro di Barbara era inassaggiabile, anche lei stessa si è rifiutata di assaggiarlo. A dover rinunciare al grembiule è Barbara che ringrazia i giudici per l’esperienza meravigliosa che ha vissuto tra i fornelli della cucina più ambita della TV!  Restate con noi, ci vediamo dopo la pubblicità su Sky Uno HD!

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...