09 febbraio 2017

Cos’è lo Shàolín? Tra kung fu e alimentazione vegana

Nell’episodio 16 di MasterChef Italia i nostri cuochi amatoriali affrontano una prova in Esterna interessantissima: immersi tra le bellezze del Parco Sigurtà, conoscono il maestro del Centro Culturale Shàolín di Milano Schì Héng Chán. Dovranno cucinare due menù vegani e parzialmente crudisti per 20 discepoli Shàolín osservando delle regole ben precise: concentrazione, igiene, amore e rispetto per il cibo. Tutto questo per far sì che l’animo e le emozioni di ognuno di loro penetri nel piatto, che dovrà essere scevro da stress, negatività e rabbia. Una prova di cucina “Zen”, insomma!

Ma che cos’è lo Shàolín? Lo abbiamo chiesto direttamente al maestro, che ha cercato di spiegarci in cinque punti le basi di questa antica disciplina, che è anche uno stile di vita. Se anche voi come Bastianich avete una grande fame spirituale, ecco tutto ciò che bisogna sapere sullo Shàolín!

Cos'è lo Shaolin?

Shàolín è un’antica tradizione Buddhista, sintesi e metamorfosi delle due Culture più antiche dell’Asia: l’India e la Cina. Il fondatore fu il Patriarca buddhista Bodhidharma (“Damo” in lingua cinese), intorno al 500 d.C.: da più di 1.500 anni la tradizione Shàolín contribuisce coi suoi strumenti alla crescita personale di milioni di individui. Nel 2010 è stata riconosciuta Patrimonio Culturale UNESCO dell’Umanità.

La parola Shàolín è composta da due caratteri cinesi: “Shao” – “Lin”, che costituiscono in realtà la forma abbreviata della frase “Nella profondità della foresta che si sviluppa sulla collina Shao-shi”. Scopo dello Shàolín è quello di insegnare a mente e corpo ad essere uno: non utilizzare le proprie abilità contro gli altri, ma imparare ad essere e vivere insieme agli altri, in armonia. L’immensa cultura Shàolín è sintetizzata da tre aspetti fondamentali, miscela unica di spiritualità saggezza e coraggio: CHAN, che è la Meditazione; YI, la medicina tradizionale cinese e l’alimentazione vegana; WU, che sono le arti marziali Gong-fu.

Il Primo Pilastro: CHAN (Meditazione)

L’anima dello Shàolín è radicata nella saggezza del Buddhismo Chán e il substrato fondamentale del sistema di fede dello Shàolín è la meditazione. Come spiega il maestro a Joe Bastianich, un esempio di tecnica meditativa è l’immaginare “pietre, sassi, sabbia e polvere sottile che cadono in fondo al mare, così tutto il materiale psichico decanta in fondo alla mente”.

Il Secondo Pilastro: YI (Medicina Tradizionale Cinese e Alimentazione)

La medicina Shàolín Chán è un’antica scuola le cui basi derivano dall’integrazione della cultura medica indiana con quella Cinese. Essa si basa sulla meditazione Chán come strumento fondamentale per il ripristino della salute, sull’energia interna e del sangue e sull’osservazione, ossigenazione e massaggio degli organi interni.

Una parte importantissima della cura del corpo è l’alimentazione, nutrimento del fisico e dell’anima. È vegana innanzitutto perché Buddha insegnò la compassione: infatti, nelle Sacre Scritture buddhiste è scritto che “mangiare la carne distrugge il seme della grande compassione”. Dal punto di vista fisiologico, il consumo di carne genera un eccesso di Qi fuoco (energia vitale negativa) nel Dan-Tian mediano (il centro energetico del cuore), rendendo il corpo troppo Yang (agitato), emotivamente dipendente e con ridotta aspettativa di vita.

Alcuni alimenti come l’alcol possono interferire direttamente con la lucidità mentale, stimolare la mente emotiva e indebolire la mente meditativa (la teoria del pinot grigio come fonte di felicità di Bastianich, quindi, per la tradizione Shàolín è totalmente errata). L’alimentazione vegana, al contrario, pacifica la mente emotiva e sviluppa la mente meditativa: i monaci Shàolín sono quindi vegani per rispetto verso la vita in tutte le sue forme e per favorire una buona salute psicofisica, la longevità ed un livello di energia e forza fisica ottimale. Per questo è importantissimo che gli aspiranti MasterChef cucinino con attenzione e cura: il loro stato psicofisico non deve essere alterato, stressato o negativo, affinché non intacchi le proprietà dei cibi.

Altro aspetto importantissimo è quello del crudismo, praticato largamente tra i discepoli Shàolín: come spiega il maestro a Chef Cannavacciuolo, il crudismo prevede che i cibi vengano trattati o cotti ad una temperatura non superiore ai 42 gradi, la stessa del nostro sangue nel momento della morte. È importante quindi che chi pratica crudismo non superi questa temperatura, oltre il quale c’è “la morte”.

Il Terzo Pilastro: WU (Arte marziale)

Lo Shàolín Gong-fu (o kung fu) è un sistema marziale tradizionale sviluppatosi nell’ambiente culturale buddhista del Tempio Shàolín: al contrario delle molte “scuole” di arti marziali cinesi, lo Shàolín Gong-fu, tramandato per molte generazioni nel Tempio Shàolín è un sistema immenso, ben sviluppato e col più alto numero e livello di abilità, che includono 72 serie di competenze uniche e tutti i tipi di corpi tecnici speciali. Oltre ad attenersi rigidamente ai precetti spirituali del Chan, i Monaci Shaolin osservano scrupolosamente il codice del guerriero relativo al corretto comportamento da tenere nei confronti di se stessi e degli altri, che esige in sintesi l’onestà, la tolleranza e la compassione. Molte persone conoscono solo il Gong-fu, molto popolare, ma non conoscono affatto la cultura Shàolín nella sua vastità e profondità.

 

Principi regolatori

Questi sono i 5 principi regolatori buddhisti Shàolín che qualsiasi monaco deve scrupolosamente osservare. Sono principi estesi anche ai buddhisti laici, in quanto costituiscono il fondamento del Buddhismo o di qualsiasi etica morale, religiosa e spirituale.

- Non uccidere nessun essere vivente;

- Non rubare;

- Non condurre vita sessuale immorale;

- Non mentire;

- Non bere alcool e non mangiare carne.

 

Gli aspiranti MasterChef riusciranno ad assorbire gli insegnamenti della cultura Shàolín e a cucinare dei piatti privi di negatività? Staremo a vedere! 

Se volete saperne di più dello Shàolín e se volete provare il ristorante crudista vegan del Centro Culturale Shàolín di Milano, non esisitate a visitarli o contattarli!

Centro Culturale Shàolín di Milano - Shàolín Quan Fa Milano

Via Teglio 11

info@shaolintemple.it

www.shaolintemple.it

www.shaolintemple.it/shaolin-state-of-harmony-rawvegan/

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...