11 gennaio 2018

Come fare i ravioli cinesi: la ricetta della signora Wang!

A volte ritornano: dopo l’esterna alla Chinatown milanese, dove gli aspiranti MasterChef hanno rielaborato in chiave orientale alcuni piatti della cucina tradizionale italiana, ora i cuochi amatoriali dovranno preparare un classico della cucina cinese: i ravioli cinesi! Ad istruire gli aspiranti MasterChef su questa antica arte culinaria è la signora Wang della Ravioleria Sarpi a Milano: volete scoprire tutti i suoi segreti su come preparare dei ravioli cinesi perfetti? Eccovi accontentati!

Clicca qui per la ricetta dei ravioli cinesi >>>

Ravioli cinesi: ingredienti

Le quattro tipologie principali di ravioli cinesi che i nostri cuochi amatoriali dovranno preparare sono: jiaozi, xiaolongbao, shiuijao e laoshujiao. La tipologia jiaozi prevede trito di maiale, cavolo cinese, radice di zenzero ed erba cipollina tagliata finemente. Per la tipologia xiaolongbao servono gamberi tritati al coltello, mentre per gli shiuijao trito di manzo, rapa bianca bollita e zenzero tagliati finemente. Infine, per il tipo laoshujiao bisogna tritare finemente carote, sedano, funghi finferli e tofu. In caso di allergie ai funghi, la signora Wang suggerisce l’utilizzo della verza, spesso utilizzata nella preparazione di questa variante vegetariana.

Ravioli cinesi: come realizzarli

Per realizzare i ravioli cinesi alla perfezione occorre prima di tutto preparare l’impasto: una volta steso, bisogna ricavare dei dischi con un ring circolare e stendere la parte più esterna della circonferenza, lasciando il centro più spesso. La signora Wang spiega che questo accorgimento serve per far sì che il raviolo non si rompa in fase di cottura a causa dell’umidità del ripieno. Dopodiché si procede alle chiusure: per lo jiaozi, bisogna realizzare una mezza luna con piccole pieghe, per lo xiaolongbao dei fagottini avvolti in alto, per lo shiuijao una mezza luna con il lembo superiore schiacciato e per i laoshujiao un ovale con piccole pieghe sul centro, ottenute piegando i lembi dell’impasto intorno ad un dito. Un’operazione certosina e davvero difficoltosa, sicuramente non da tutti: con la dimostrazione della signora Wang però tutto sarà più facile! Chef Barbieri suggerisce di preparare prima le farce: la pasta infatti, facilmente realizzabile, si seccherebbe troppo. Facendo le farce in anticipo invece si contribuirebbe ad amalgamare tutti i sapori in modo omogeneo: un po’ come per le farce dei ravioli nostrani! Ultimo step, la cottura nella classica vaporiera: attenzione, il tempo varia da raviolo a raviolo!

Una piccola curiosità: lo jiaozi, la versione più diffusa, deve il suo nome alla sua forma! In cinese infatti “jiǎo” vuol dire corno, e a ciò si collega l’occasione principale per consumarli: “jiaozi” infatti indica in Cina anche il lasso di tempo che va dalle 23 e un minuto alle 24 meno un minuto dell’ultimo giorno dell’anno; mangiare Ravioli a cavallo tra il vecchio ed il nuovo anno porta fortuna!

Allora? Pronti a cimentarvi nella preparazione dei ravioli cinesi? Attenti che la signora Wang vi osserva… trovate qui la ricetta!

Clicca qui per la ricetta dei ravioli cinesi >>>

 

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...