Dal freddo al caldo

Secondo

Dal freddo al caldo

45 Minuti
4 Persone
Difficoltà: Molto Facile
Ingredienti
> quaglie siberiane, 4
> patate di Rotzo, 4
> formaggio ficu, 4 cucchiai
> cipolla di Acquaviva, 1
> farina di mais di Marano
> pomodori neri di Crimea, 4
> uova livornesi
> rosmarino
> aceto balsamico
> olio d’oliva
> olio di semi
> sale
> pepe
Michele C.
Preparato da
PREPARAZIONE

45 Minuti
1 Avvolgere le patate con la carta stagnola e infornarle a 220° per 40 minuti.
2 Tagliare la cipolla e rosolarla in padella a fuoco basso per 20 minuti. Aggiungere acqua nel caso si asciugasse troppo. A fine cottura aggiungervi qualche goccia di aceto balsamico e spegnere il fuoco.
3 Sfilettare le quaglie e tenerne per ognuna due petti e due cosce. Marinare i petti con olio, sale e rosmarino, metterli in una padella con dell’olio e rosolarli per 3 o 4 minuti per parte. Infine schiacciare i pomodori e unirli ai petti di quaglia. Pulire le cosce, impanarle prima nell’uovo e poi nella farina di mais, friggere in olio di semi.
4 Togliere il formaggio dalla foglia di fico e con esso farcire la patata tagliata a metà. Impiattare la quaglia in due cotture al centro del piatto.
Cosa ne pensi:

 
MasterChef Italia 2017
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...