1. MasterChef
  2. EPCC
  3. 4 Ristoranti
  4. Matrimonio a Prima Vista
  5. Celebrity MasterChef
  6. X Factor
  7. Video
caterina federico gloria giovanni valeria anna giuseppe vito tizianar verando samuele paola salvatore gilberto tizianab guido gerry virginia loretta alessandro

06 marzo 2018

Finalisti MasterChef Italia 7: Simone Scipioni e il suo percorso

Non avrebbe mai creduto di accedere alla Finale della settima stagione di MasterChef Italia, eppure su quella casacca c’è scritto il suo nome: Simone Scipioni è uno dei finalisti di MasterChef Italia 7!

Ha 20 anni, studia scienze dell’alimentazione, vive a Montecosaro, in provincia di Macerata, con il suo amatissimo cane Rocher. Ha viaggiato pochissimo nella sua vita, è un “giovane vecchio”, come lo definisce il nostro giudice Chef Antonia Klugmann! La sua prima grande soddisfazione è stata il grembiule, conquistato ai Live Cooking con i suoi “Strozzapreti fave e zucchine”, quel grembiule che credeva gli venisse già tolto durante la temutissima prova in Hangar, e invece il nostro Simone viene addirittura chiamato tra i primi 4 aspiranti MasterChef della nuova MasterClass! È subito pedana per Simone Scipioni!

Il nostro cuoco amatoriale ricorderà per sempre il suo primo ingresso nella cucina di MasterChef Italia che commenta così: “ci siamo fatti tutti una bella sudata!” Nella prima Esterna a Bologna è subito sconfitta per la sua brigata ed è così che che comincia la sua lunga avventura con il grembiule nero dei Pressure Test: il nostro cuoco amatoriale definisce se stesso il gatto nero delle Esterne, ma non di certo il gatto nero dei Pressure Test visto che non ne ha perso uno!

Le prime prove si svolgono un po’ nella mediocrità, il piatto peggiore è quello che realizza durante la Mystery Box “Cani” e il vero punto di svolta è, invece, la vittoria della Mystery Box “Cuore e Cervello”, con il suo piatto: “Bocconcini di cervello parmigiano e salvia” , in cui dice a Chef Barbieri di aver finalmente cucinato con il sorriso e pensando soltanto al piatto! Joe Bastianich, durante l’assaggio, gli dice che è un piatto di chi ha abbinato perfettamente il cervello al cuore. Durante il successivo Invention Test, in cui ha il vantaggio di scegliere tra le cloche “bellezza intelligenze, felicità e cattiveria”, finisce tra i peggiori e va dritto al Pressure Test! Si definisce spacciato duranta la cucinata delle Uova Nuvola e invece… è ancora una volta salvo e sale in balconata! Nell’Inventon Test dedicato alla pasticceria, la nota dolente di MasterChef, riesce tuttavia a cavarsela e nel Pressure Test “Silenzio” in cui viene richiesto ai nostri aspiranti MasterChef di cucinare senza poter comunicare, non gli risulta difficile visto che non è di certo una persona dalla grande parlantina. L’Esterna all’ex ospedale psichiatrico Paolo Pini non è affatto semplice da affrontare, piove e Simone ha difficoltà a tirare la pasta e la sua brigata perde!

Un percorso contraddistinto da momenti altalenanti, quello di Simone Scipioni tra i fornelli di MasterChef Italia, quasi sempre verso l’alto tranne nell’Invention Test in cui va replicata la sogliola dello chef stellato Giorgio Locatelli che riserva  questi commenti al nostro cuoco amatoriale: “l’hai riammazzata questa sogliola!” e sopratutto… “un po’ di ambizione e idee idee chiare nella vita servono, se migliora la tua grinta, migliori anche in cucina: queste invece le parole di Chef Antonino Cannavacciuolo! La “predica” dei nostri chef gli serve di lezione, visto che nell’Invention Test dedicato ai piatti di Chef Antonia Klugmann i suoi “Raviolini arrostiti alla cicoria selvatica” sono i migliori della prova ed è lì che Simone capisce che può arrivare fino in fondo! L’Esterna successiva a Vieste è bellissima per il nostro aspirante MasterChef per la possibilità di lavorare individualmente anche in Esterna! Arriva infine l’ultima vittoria, quella della Mystery Box in cui viene richiesto ai nostri cuochi amatoriali di giocare con la creatività, cucinando con gli ingredienti trovati sul tagliere ma impiattando con con gli oggetti trovati invece sotto la famosa scatolaSimone si sbizzarrisce, cucina con un elmetto  e il suo piatto “Dall’età della pietra all’età del calcestruzzo” è il migliore di tutti!  Chef Antonia Klugmann gli fa i complimenti “Mi hai stupito, non credevo avessi questo lato ludico”, Simone si è davvero divertito tanto! Il “record man” dei Pressure Test è in finale perché supera anche l’ultimo Pressure Test, quello in cui va al duello decisivo con Davide e prepara 7 versioni diverse della platessa, 7 piatti che lasciano i giudici stupiti per originalità, varietà e tecnica. È salvo e corre in balconata!

Simone è super soddisfatto di essersi confrontato a MasterChef Italia con dei piatti che non avrebbe mai pensato di cucinare nella vita: di certo non aveva mai sfilettato un rombo, cotto un’anguilla, cotto un cervello, pescato i merluzzi nell’Ocenao Atlantico, ha fatto tutto ciò e deve completarlo… quando? Nella Finale di MasterChef Italia 7 ovviamente! Come? Lo vedrete presto: l’appuntamento con la Finale della settima stagione di MasterChef Italia è per giovedì 8 marzo alle 21.15 su  Sky Uno HD e in streaming su NOW TV!  

 

 
MasterChef Italia
MasterChef Italia

Sky YAM Endemol Shine Group

Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono
utilizzati su licenza. Copyright ©2017 Sky Italia - P.IVA 04619241005 - Segnalazione abusi

Cerca su Sky

Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Recupera il tuo Sky iD
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...