125.

INGREDIENTI4 PORZIONI

  • Panpizza 4 fette
  • Trippa di baccalà 60 g
  • Pomodoro nero 1 pz
  • Cavolo viola 100 g
  • Fungo cardoncello 1 pz
  • Bacon 4 fette
  • Peperone friggitello 4 pz
  • Patata ½ pz
  • Pecorino di Fossa 100 g
  • Peperoncino 1 pz
  • Aceto di vino bianco q.b
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno 1 pz
  • Zucchero semolato 10 g
  • Olio di arachidi q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Michele Cannistraro
RICETTA DI:Michele Cannistraro

Preparazione

  • Ricavare 4 fette di pomodoro e ricavare l’acqua dal resto dell’ortaggio. Tagliare con la mandolina il cavolo e lasciarlo marinare con acqua frizzante, aceto, zucchero e acqua di pomodoro.
  • Pulire e spellare accuratamente la trippa. Cuocerla in una casseruola con un filo di olio evo, una punta di peperoncino e poca acqua per circa 30 minuti. Rosolare in un’altra padella il bacon e, una volta cotta la trippa, spadellarla nella stessa padella per renderla croccante.
  • Pulire il fungo cardoncello, ricavare delle scaloppe e piastrarle in una padella rovente. Riscaldare abbondante olio di arachidi in una casseruola e friggere i friggitelli.
  • Lessare la patata e, quando risulterà morbida, frullarla aggiungendo poco alla volta il pecorino grattugiato e l’acqua di cottura fino ad ottenere una salsa liscia e densa. Aggiustare di sale e pepe e tenere da parte. Tostare il panpizza in forno per circa 5 minuti a 180 °C.
  • Comporre il panino disponendo alla base il cavolo ben scolato della sua marinatura, il peperone, la scaloppa di cardoncello, la trippa croccante e la crema al pecorino. Aggiustare di sale.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?