INGREDIENTI

  • Cavolo verza 350 g
  • Cipolla bianca 1 pz
  • Peperoni gialli 2 pz
  • Zucchero semolato q.b.
  • Aringhe fresche 4 pz
  • Aglio nero 2 spicchi
  • Formaggio puzzone di Moena 150 g
  • Rosmarino 2 rametti
  • Olio Evo q.b
  • Aceto di vino bianco q.b
  • Aceto di vino rosso q.b
  • Sale q.b
  • Pepe nero q.b

Presentazione

Preparazione

Sfilettare le aringhe, privarle in parte della pelle, togliere con cura le spine e farle marinare in una ciotola con olio, un rametto di rosmarino, zucchero e aceto di vino rosso.
Pulire la cipolla, affettarla e farla imbiondire in una padella con olio. Pulire anche la verza, tagliarla a striscioline e aggiungerla nella padella. Sfumare con poco aceto di vino bianco, regolare di sale e pepe e stufare la verza a fiamma dolce, unendo di tanto in tanto poca acqua. A cottura ultimata, frullare e ottenere un purè.
Pulire i peperoni, spellarli, tagliarli a listarelle sottili e cuocerli a fuoco moderato in una padella con olio. Spolverare con una manciata di zucchero per conferire un sapore agrodolce. Tagliare il formaggio a dadini.
Mettere i filetti di aringa, due alla volta, in un coppasta in modo da creare una girella. Scaldare in una padella dell'olio evo con qualche ciuffetto di rosmarino, pepe e l'aglio sbucciato. Adagiare le girelle di aringa e cuocere a fuoco forte per 3-4 minuti.
Creare nei piatti una base di purè di verza e adagiarvi sopra le girelle di aringa. Cospargere con i peperoni e i dadini di formaggio, guarnire con ciuffetti di rosmarino e completare con una spolverata di pepe.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?