Buon appetito!

INGREDIENTI4 PORZIONI

  • mix di pepe q.b.
  • patate 4
  • peperoni 2
  • chianti classico 300 millilitri
  • filetti di chianina 4
  • more 6
  • lamponi 6
  • fragoline di bosco 10
  • mirtilli 10
  • zucchero di canna 18 gr
  • sale q.b.
  • olio evo q.b.
  • salvia q.b.
  • rosmarino due rametti
  • timo un rametto
  • aglio q.b.
  • sale rosa q.b.

Presentazione

Gabriele
RICETTA DI:Gabriele

Preparazione

  • Spellare e tagliare i peperoni a julienne. Sbucciare e tagliare le patate nelle forme desiderate purché uniformi e non molto grandi. Preparare i cartocci (uno per porzione) con la carta forno, inserendovi patate e peperoni precedentemente tagliati. Aggiustare di sale, aggiungere una spolverata di pepe macinato. Aggiungere un rametto di timo, di rosmarino e un filo di olio evo. Chiudere il cartoccio aiutandosi con dello spago da cucina. Cuocere in forno a 210 gradi per 25/30 minuti.

  • In una padella versare il vino rosso, un cucchiaio e mezzo di zucchero di canna, i frutti di bosco e iniziare la riduzione a fuoco vivace avendo cura di girare continuamente il contenuto con un lecca padelle o una frusta. La riduzione sarà pronta quando il vino si sarà ridotto del 50%. Filtrare e lasciar riposare.

  • Rimettere la stessa padella sul fuoco a fiamma alta, e sigillare i filetti di chianina, girandoli soltanto due volte. Una volta terminata la cottura, rimuovere i filetti senza inciderli o bucarli e lasciarli riposare alcuni minuti per consentire alla fibre di distendersi e ai liquidi di ridistribuirsi.

  • Riscaldare dell’olio evo senza portarlo ad una temperatura troppo alta. Tagliare la carne e posizionare i filetti in una teglia, aggiungere l'aglio, qualche granello di sale rosa, il mix di pepi e le erbe aromatiche. Versarvi sopra l'olio ben caldo. Questo favorirà l'esplosione degli aromi del condimento.

  • Decorare un piatto da portata con la riduzione di chianti tracciando una diagonale nel piatto. In una metà, a ridosso della diagonale, adagiare il contenuto del cartoccio; nell'altra metà impiattare la carne avendo cura di rimuovere eventuali granelli di pepe. Finire la decorazione usando dell’altra riduzione di chianti: lasciarla cadere a gocce sugli alimenti impiantati e aggiungere un rametto di rosmarino.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette