INGREDIENTI

  • Vongole 600 g
  • Cozze 1 kg
  • Farina di kamut 250 g
  • Semola di grano duro 50 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Cipolla 1 pz
  • Pane raffermo 4 fette
  • ’Nduja 50 g
  • Basilico verde e rosso q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe nero in grani q.b

Presentazione

Preparazione

Mettere a spurgare le vongole in abbondante acqua fredda salata per almeno un'ora. Lavare e spazzolare con cura le cozze.
Riunire la farina di kamut con la semola di grano duro in una boule. Aggiungere circa 200 ml di acqua, poca alla volta, e impastare. Salare, pepare e continuare a lavorare l’impasto fino a ottenere un composto liscio ed elastico. Coprire il recipiente con la pellicola trasparente e lasciar riposare l'impasto per almeno 10 minuti.
Soffriggere in un ampio tegame con 1-2 cucchiai di olio caldo l'aglio sbucciato e la cipolla tritata, unendo anche poca acqua. Aggiungere al soffritto le cozze e le vongole, coprire e alzare la fiamma. Prelevare i molluschi con una pinza mano a mano che si aprono, poi sgusciarli e tenere da parte l'acqua che si sarà formata nel tegame.
Eliminare la crosta del pane e frullare grossolanamente la mollica nel mixer. Sciogliere la ’nduja in una piccola padella con un filo d’olio. Aggiungere il pane, salare leggermente, mescolare e togliere dal fuoco. Friggere per pochi istanti le foglie di basilico in olio molto caldo, poi scolarle su carta assorbente da cucina.
Creare dei cordoncini con l’impasto di kamut, poi tagliarli a tocchetti. Cuocere gli gnocchetti in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti. Scolarli con la schiumarola e metterli nella padella con l’acqua di cottura dei molluschi. Unire un filo d'olio, aggiungere anche le cozze e le vongole, quindi saltare la pasta a fiamma vivace per 2-3 minuti.
Distribuire gli gnocchetti con le vongole e le cozze nelle fondine, cospargere con il pane alla ’nduja, guarnire con il basilico fritto e completare con una macinata di pepe.

Consiglio

Gli gnocchetti di kamut sono più leggeri di quelli di patate. La ’nduja è un insaccato calabrese che, grazie alla sua consistenza morbida e spalmabile, si presta a tantissime preparazioni. ...

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?