INGREDIENTI

  • Petto di gallina 400 g
  • Sedano 1 costa
  • Cipollotto 1 pz
  • Aji amarillo 3 pz
  • Pane raffermo 200 g
  • Uova 2 pz
  • Noci tritate 10 g
  • Olive tritate 25 g
  • Zenzero grattugiato 5 g
  • Parmigiano grattugiato 80 g
  • Curcuma 1 radice
  • Cipolla tritata 1 pz
  • Aglio tritato 1 pz
  • Farina 00 q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b

Presentazione

Preparazione

Lessare il petto di gallina, partendo da acqua fredda, insieme a sedano, parte bianca del cipollotto (la parte verde, tagliata, servirà successivamente), zenzero, sale e un filo d’olio.
Pulire l’aji amarillo, togliendo i semi e svenandolo. Frullare l’aji amarillo con un goccio d’acqua.
In una padella, mettere un filo d’olio ed aggiungere la cipolla e l’aglio tritati, il frullato di aji amarillo e regolare di sale. Tagliuzzare la mollica del pane raffermo e metterla in una boule. Aggiungere il composto dalla padella e amalgamare insieme alle uova. Quando la gallina risulta ben cotta, scolarla dal brodo, sfilacciarla con una forchetta e amalgamarla nell’impasto. Aggiungere noci e olive tritate, parmigiano grattugiato e completare l’impasto grattugiando della curcuma. Mettere dell’acqua a bollore in una casseruola (servirà per cuocere gli gnocchi di pane successivamente). Aggiustare eventualmente l’impasto con farina se risulta troppo bagnato.
Riempire d’acqua una boule per bagnarsi le dita e formare ile palline con l’impasto. Passare nella farina gli gnocchi di pane e immergerli nell’acqua a bollore. Filtrare il brodo di gallina in una boule con un panno carta e travasare in un brick. Recuperare la parte verde del cipollotto messa da parte precedentemente e tritarla.
Disporre i canederli in una fondina, versare il brodo dal brick e decorare con il trito di cipollotto verde.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?