Orzotto con cime di rapa in soffritto con acciughe, crema di squacquerone e polvere di pomodoro

INGREDIENTI4 PORZIONI

  • Orzo perlato 250 g
  • Brodo Vegetale 1 pz
  • Parmigiano 200 g
  • Burro 100 g
  • Cime di rapa 300 g
  • Spicchi d’aglio 2 pz
  • Peperoncino rosso fresco 1 pz
  • Filetto di acciughe del Cantabrico q.b
  • Squacquerone 200 g
  • Latte 100 ml
  • Polvere di pomodoro 10 g
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

  • Bollire l’orzo per 30 minuti in acqua leggermente salata. Scolare e raffreddare immediatamente. Aggiungere circa 1,2 litri di brodo vegetale caldo e mantecare con il burro e il parmigiano.
  • Pulire le cime di rapa, tenendo i fiori della cima da parte, sbollentare le foglie per circa 2 minuti e i fiori per circa 4 minuti e passare tutto in acqua e ghiaccio. Disporre le foglie delle cime di rapa in un frullatore a bicchiere con un pizzico di sale e pepe e frullare. Se necessario aggiungere il brodo rimasto fino a raggiungere una consistenza piuttosto liquida.
  • Scaldare in una padella un filo di olio evo. Aggiungere gli spicchi d’aglio, il peperoncino e il filetto di acciughe e rosolare a fiamma viva. Aggiungere i fiori, saltare qualche minuto e tenere da parte.
  • Ammorbidire lo squacquerone in un tegame a fuoco molto basso. Togliere dal fuoco, mescolare con una frusta, aggiungere il latte, un goccio di olio evo e una macinata di pepe.
  • Impiattare l’orzotto e aggiungere la crema di cime di rapa, la crema di squacquerone e i fiori saltati. Aggiungere poca polvere di pomodoro e aggiustare di olio evo, sale e pepe.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?