INGREDIENTI

  • Rafano 50 g
  • Semi di lino qualche cucchiaio
  • Carote 2 pz
  • Peperone rosso 1/2 pz
  • Pomodoro 1 pz
  • Cipolla 1 piccola
  • Aglio 1 spicchio
  • Semi di sesamo Ubena 1 tazza
  • Prezzemolo 1-2 rametti
  • Olio Evo q.b
  • Aceto di vino bianco q.b
  • Sale q.b
  • Pepe in grani q.b

Presentazione

Preparazione

Pelare la radice di rafano, quindi grattugiarla molto finemente e raccoglierla in una ciotolina. Aggiungere circa 2 cucchiai di aceto, un cucchiaino d'olio e un pizzico di sale. Mescolare bene e lasciare riposare la salsa in luogo fresco.
Frullare nel mixer i semi di lino fino a ottenere una sorta di farina grossolana.
Pulire le carote, quindi centrifugarle e prelevare lo scarto, destinando il succo ad altra preparazione.
Riunire nel mixer lo scarto delle carote, il peperone e il pomodoro puliti, la cipolla e l'aglio sbucciati. Aggiungere le foglie di prezzemolo e insaporire con poco sale e una macinata di pepe. Frullare gli ingredienti, versando a filo poco olio, fino a ottenere una pasta omogenea e non liquida.
Trasferire il composto in una ciotola e unire, poca alla volta, la farina di semi di lino, mescolando bene con le mani per ottenere un impasto denso e corposo. Formare 4 polpettine con metà del composto e altrettante quenelle con il rimanente. Rotolare le polpettine nei semi di sesamo.
Mettere 2 cucchiaini di salsa di rafano in ciascun piatto, uno su ogni lato, allungarli “a baffo” e adagiarvi sopra una polpettina e una quenelle.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?