INGREDIENTI

  • Salmone 2 filetti
  • Vino Porto 400 ml
  • Zucchine 2 pz
  • Scalogno tritato 1 pz
  • Tartufo 5 g
  • Alloro 4 foglie
  • Timo 1 rametto
  • Burro 20 g
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

In un pentolino mettere il vino Porto insieme con scalogno, timo e alloro e far ridurre della metà. Ricavare delle lamelle di tartufo (tenere da parte il resto per dopo). Nel frattempo, applicare delle incisioni alla parte superiore del filetto di salmone e inserirle le lamelle di tartufo. Salare e pepare. Scaldare dell’olio e mettere a cuocere il salmone a fuoco basso per circa 10 minuti.
Tritare grossolanamente dell'altro tartufo. Filtrare al passino la salsa al vino Porto, a questo punto ridotta della metà, e metterla nuovamente in padella a fuoco basso aggiungendo il tartufo e del burro. Battere il tutto con la frusta direttamene nel padellino e amalgamare.
Mettere la salsa da parte in una boule (non disfarsi della padella). Mettere un pentolino con acqua sul fuoco.
Tagliare le zucchine sottili per il lungo. Sbollentare velocemente le zucchine, passarle velocemente in acqua e ghiaccio e subito dopo ripassarle velocemente nella stessa padella con il fondo della salsa di vino porto e tartufo, per insaporirle.
Adagiare il salmone al centro per il lungo. Ai lati, la zucchina arrotolata su se stessa. Infine, gocce di salsa di vino porto e tartufo sopra il salmone e tre puntine sul piatto.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?