INGREDIENTI

  • Avanzi di sbrisolona 200 g
  • Triglia 4 pz
  • Zucca 600 g
  • Verza 200 g
  • Cipolla bianca 1 pz
  • Olio Evo q.b
  • Aceto balsamico q.b
  • Fiocchi di sale Maldon q.b
  • Olio di semi q.b
  • Zucchero di canna q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

Pulire e mondare la zucca, tagliandola a pezzi grossolani. Pulire e mondare la verza. Pulire le triglie incidendole a libretto e lasciando la pelle.
In una casseruola soffriggere mezza cipolla tagliata finemente e mettere a cuocere la polpa di zucca, aggiungendo acqua all’occorrenza, salando e pepando a piacere, per circa 15 minuti. Frullare, passare al colino e far riposare. Nel frattempo, riscaldare in una pentola a fuoco vivo un bicchiere di aceto balsamico, aggiungere un cucchiaio e mezzo di zucchero di canna e realizzare uno sciroppo.
Soffriggere mezza cipolla tagliata finemente con un filo di olio evo e aggiungere la sbrisolona tagliata a pezzettini. Alzare la fiamma e sfumare col vino bianco, salare e far riposare.
Scottare le triglie aperte a libro dal lato della pelle con un filo di olio di semi, farcirle con la sbrisolona e continuare la cottura per qualche minuto tenendole in un coppapasta. Nel frattempo, friggere qualche foglia di verza tagliata a strisce in abbondante olio di semi, avendo l’accortezza di eliminare la costa dura.
Impiattare in una fondina versando un fondo di crema di zucca irrorato con qualche goccia di riduzione di aceto balsamico, adagiarvi la triglia, guarnire con qualche foglia di verza fritta e completare con un filo di olio extravergine, qualche fiocco di sale e i ribes precedentemente prelevati dalla sbrisolona.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?