INGREDIENTI

  • Aragosta 2 pz
  • Uova 4 pz
  • Finocchio 1/2 pz
  • Limone 1 pz
  • Alghe 50 g
  • Sedano 2 coste
  • Carota 2 pz
  • Pomodorini datterini 4 pz
  • Cipolla 1 pz
  • Cognac. 50 ml q.b
  • Zafferano q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

Immergere le aragoste in abbondante acqua bollente per 4-5 minuti. Scolare, passare in acqua e ghiaccio. Togliere il carapace e dividere a metà. Nel frattempo preparare un brodo con una costa di sedano, una carota e la cipolla.
Scaldare un filo di olio evo e aggiungere una brunoise di carota, finocchio e sedano. Sfumare con il cognac, allungare con il brodo di verdure (arricchito precedentemente con le teste di aragosta), aggiungere i pistilli di zafferano e lasciar cuocere. Quando le verdure sono morbide, frullare, filtrare e aggiustare di sale e pepe.
Tagliare i datterini a brunoise e condirli con olio evo e sale. Dissalare le alghe passandole in acqua e condirle con olio evo e zest di limone.
Cuocere le uova poché: ricoprire una ciotolina con la pellicola, rompere le uova all’interno, salare, pepare, chiudere con un nodo senza lasciare aria all’interno e cuocere in abbondante acqua bollente per 4 minuti.
Impiattare versando uno specchio di crema di verdure allo zafferano nel piatto. Adagiare mezza aragosta, le alghe, l’uovo poché e la brunoise di datterino. Aggiustare di olio evo, sale e pepe. Decorare con la barba di finocchio.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?