INGREDIENTI

  • Capasanta americana in acqua di conserva 12 pz
  • Cozze 200 g
  • Vongole veraci 200 g
  • Cavolfiore 1 pz
  • Porro 1 pz
  • Fragoline di bosco 5 pz
  • Stecca di vaniglia bourbon 1 pz
  • Zucchero di canna 100 g
  • Aceto di vino bianco 500 ml
  • Nervetti in gelatina 350 g
  • Burro chiarificato 300 g
  • Fiori eduli q.b
  • Germogli sakura q.b
  • Aglio nero q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Stefano Callegaro
RICETTA DI:Stefano Callegaro

Preparazione

Per le capesante: scolare e asciugare accuratamente le Noci di capasanta e immergerle successivamente in una marinatura di olio evo, un pizzico di sale e i semi della bacca di vaniglia. Lasciare marinare per almeno mezz'ora.
Per il cremoso di cavolfiore: lessare in abbondante acqua salata per 6/8 minuti il cavolfiore. Mentre cuoce far aprire in due padelle separate le cozze e le vongole con solo un filo d'olio, recuperare tutta l'acqua di cottura di entrambi i molluschi, sgusciati e tenere i frutti separati in due ciotole. Una volta cotto frullare il cavolfiore con l'acqua di cottura dei molluschi e un filo d'olio fino ad ottenerne una consistenza liscia e cremosa.
Per il porro: far bollire l'aceto, spegnerlo e immergere il porro tagliato in un tronchetto di 5 cm e successivamente in due metà. Lasciare il porro in infusione fuori dal fuoco per 20 minuti. Successivamente scolarlo e ripassarlo in padella con un filo di olio evo, una presa di sale, poco zucchero e qualche cucchiaio di acqua fino ad ottenere la giusta caramellizzazione. Per la salsa di aglio nero: frullare gli spicchi di aglio nero con un pizzico di sale e un filo d'olio fino ad ottenerne una consistenza cremosa, trasferire il tutto in un biberon da cucina.
Per i nervetti: tagliare i nervetti a fette e successivamente a rondelle di 3 cm. Cospargere con un mix di zucchero di canna e sale i due lati e con l'aiuto del cannello caramellare velocemente. Infine cuocere le noci di capesante in abbondante burro chiarificato.
Impiattamento: realizzare tre punte di cremoso di cavolfiore, disporre accanto le capesante e le rondelle di nervetti caramellati, al centro il porro fermentato e qua e là qualche cozza e qualche vongola. Terminare con qualche punta di crema di aglio nero, guarnire con fiori eduli, germogli e qualche goccia d'olio.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?