INGREDIENTI

  • Quaglia 4 pz
  • Scarola 500 g
  • Controfiletto di cervo 400 g
  • Funghi Finferli 200 g
  • Olive taggiasche 6 pz
  • Scalogno 1 pz
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino rosso 250 ml
  • Alloro q.b
  • Timo q.b
  • Rosmarino q.b
  • Maggiorana q.b
  • Ginepro q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe in grani q.b

Presentazione

Preparazione

Disossare le quaglie e ricavare petto e coscia. Ricavare dei cubi di controfiletto di cervo. Marinare entrambe le carni separatamente con olio evo, sale, pepe e erbe aromatiche.
Sbollentare la scarola in abbondante acqua salata. Scolarla, passarla in acqua e ghiaccio e tenerla da parte. Nel frattempo far ridurre il vino in una tegame con lo scalogno tagliato in due, qualche grano di pepe, ginepro e alloro.
Frullare la scarola con olio evo a filo, una presa di sale e una macinata di pepe. Pulire i funghi e saltarli in una casseruola con olio evo, sale e uno spicchio d’aglio.
Cuocere entrambe le carni in due padelle separate con un filo d’olio evo, uno spicchio d’aglio e le erbe aromatiche. Tenerle entrambe rosee.
Impiattare disponendo una base di crema di scarola del piatto. Disporvi le cosce di quaglia e il petto e decorare con finocchietto. Dall’altra parte impiattare i finferli e il controfiletto e irrorare con riduzione al vino rosso. Aggiustare di olio evo, sale e pepe.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?