INGREDIENTI

  • Calamari 6 pz
  • Scarola 400 g
  • Lamponi 12 pz
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

Sbollentare la scarola in abbondante acqua salata in ebollizione con un filo di olio evo. Scolarla, passarla in acqua e ghiaccio e frullarla aggiungendo acqua fino a farle raggiungere una consistenza liquida. Salare, pepare, passare al setaccio, aggiustare di olio evo e tenere da parte.
Pulire accuratamente i calamari tenendo da parte una sacca di inchiostro. Ricavare 8 triangoli dal mantello e inciderli a rete. Lasciare interi quattro ciuffi di tentacoli. Frullare il resto dei calamari fino a ottenere una pasta piuttosto omogenea: dividere la pasta a metà e colorarne una con la sacca di inchistro. Formare degli gnocchetti.
Saltare in padella i lamponi con poco olio senza farli disfare e metterli da parte.
Cuocere gli gnocchi, i triangoli incisi e i tentacoli in una padella con un filo di olio evo per qualche minuto.
Impiattare versando uno specchio di acqua alla scarola e adagiare gli gnocchetti di entrambi i colori, i triangoli incisi e i tentacoli. Aggiungere i lamponi saltati e completare con un filo di olio evo e una presa di sale.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?