INGREDIENTI

  • Panko (pangrattato giapponese) 60 g
  • Nero di seppia 1-2 cucchiai
  • Cannolicchi 14 pz
  • Filetti di pesce persico 300 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino fresco 1 pz
  • Latte q.b
  • Gamberi rossi 12 pz
  • Lime q.b
  • Gran fusilli Voiello 300 g
  • Fiori eduli q.b
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Preparazione

Bagnare il panko con poco nero di seppia e un filo d’acqua in una teglia foderata di carta da forno. Mescolare bene, quindi infornare a 160 °C per circa 15 minuti.
Nel frattempo, aprire i cannolicchi, lavarli bene ed eliminare la piccola sacca nera. Saltare i molluschi in una padella con un filo d’olio per 5-6 minuti. Coprire con un coperchio e tenere da parte in caldo.
Tagliare a cubetti di 3 cm i filetti di persico. Soffriggere in una padella con un filo d'olio l'aglio sbucciato e il peperoncino. Aggiungere i cubetti di pesce, quindi unire anche l’acqua dei cannolicchi filtrata con un colino insieme a un filo di latte. Cuocere per qualche minuto, poi frullare il tutto nel mixer e rimettere la crema ottenuta nella padella.
Pulire i gamberi eliminando la testa, il carapace, la coda e il filo nero dell'intestino, poi tritarli al coltello. Mettere la tartare in una ciotola e farla marinare con olio, sale, pepe e la scorza del lime grattugiata.
Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolarla al dente e farla saltare per qualche minuto insieme alla crema di persico. Distribuire la pasta nelle fondine, aggiungere i cannolicchi e adagiare sopra la tartare di gamberi. Cospargere con il panko al nero di seppia e guarnire con i fiori.

Consiglio

È un piatto perfetto per rasserenare gli animi in una lunga notte di passione e studio....

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?