INGREDIENTI

  • Farina 00 250 g
  • Cime di rapa 1 kg
  • Uvetta sultanina 100 g
  • Pinoli 120 g
  • Salsiccia 300 g
  • Pomodori pachino 100 g
  • Brandy q.b
  • Aglio 2 spicchi
  • Acciughe sott'olio 3-4 filetti
  • Pangrattato 80 g
  • Pomodori secchi 2-3 pz
  • Peperoncino fresco 1 pz
  • Peperoncino secco 1 cucchiaino
  • Alloro 1 foglia
  • Olio evo Piave q.b
  • Sale q.b

Presentazione

Preparazione

Preparare l’impasto delle lasagne amalgamando in una boule la farina con circa 125 ml di acqua tiepida e un pizzico di sale. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare. Nel frattempo, pulire e lavare le cime di rapa, quindi cuocerle in abbondante acqua salata bollente per qualche minuto. Scolarle con la schiumarola, conservando l'acqua in leggera ebollizione, e immergerle brevemente in acqua e ghiaccio.
Ammollare in acqua l'uvetta. Tostare i pinoli in un padellino. Scaldare pochissimo olio in una padella, unire l’alloro, poi la salsiccia e i pomodorini a pezzetti. Lasciare rosolare brevemente, poi sfumare con poco brandy. Cuocere per alcuni minuti fino a quando la salsiccia sarà colorita e i pomodorini sfatti.
Scaldare un filo d'olio in un’altra padella, unire l'aglio sbucciato, il peperoncino fresco a pezzetti e farvi sciogliere le acciughe. Aggiungere le cime di rapa e circa metà dei pinoli e dell’uvetta. Lasciare insaporire per alcuni minuti, poi frullare con il frullatore a immersione circa un terzo del composto con poco olio. Dorare il pangrattato in una piccola padella con un filo d'olio.
Stendere l’impasto non troppo sottile con il mattarello. Ricavare 16 lasagnette rotonde del diametro di 6-8 cm utilizzando un coppapasta. Cuocere la pasta nella stessa acqua di cottura delle cime di rapa per pochi minuti. Scolare le lasagnette con la schiumarola.
Distribuire nei piatti la crema di cime di rapa e adagiarvi sopra una lasagnetta. Mettere sulla pasta un po’ di soffritto di cime di rapa e pezzi di salsiccia con i pomodori. Posizionare un'altra lasagnetta e proseguire nello stesso modo con altre 3 strati. Completare l’ultimo strato con il pangrattato, i pinoli e l'uvetta rimasti e poco peperoncino secco, guarnendo con i pomodori secchi spezzettati.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?