INGREDIENTI

  • Pesce gatto 1 intero
  • Rete di maiale q.b.
  • Argilla q.b.
  • Aceto di mele q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio Evo q.b.
  • Per la salsa al Vermouth

    Vermouth 250 ml
  • Burro q.b.
  • Scalogno 2 interi
  • Per il cagnone

    Burro q.b.
  • RIso 100 g
  • Parmigiano q.b.
  • Estratto di salvia q.b.

Presentazione

Davide Caranchini
RICETTA DI:Davide Caranchini
Per l'Invention Test della nona puntata l'esperto di cucina di lago Davide Caranchini ha portato alcune delle sue creazioni nella cucina di MasterChef. La più complessa è senza dubbio questo pesce gatto cotto in argilla che ha dato del filo da torcere ai cuochi amatoriali che lo hanno dovuto replicare....

Preparazione

Pulire il pesce gatto, avvolgerlo nella retina di maiale, poi con carta da forno, ricoprirlo di argilla e infornarlo finché la temperatura non sarà arrivata a 48°C al cuore.

Preparare la salsa al Vermouth mettendo a scaldare in una pentola il Vermouth con uno scalogno. Lasciar ridurre e togliere dal fuoco, quindi aggiungere dei cubetti di burro poco alla volta ed emulsionare fino al raggiungimento di una salsa morbida.

Preparare la salsa al Vermouth mettendo a scaldare in una pentola il Vermouth con uno scalogno. Lasciar ridurre e togliere dal fuoco, quindi aggiungere dei cubetti di burro poco alla volta ed emulsionare fino al raggiungimento di una salsa morbida.

In una pentola d’acqua salata e bollente bollire il riso e dedicarsi alla pasta di cagnone montando a crudo l’estratto di salvia con burro e parmigiano.

Tagliare una fetta di pescegatto e disporla sul piatto, coperta di salsa al Vermouth e con accanto una quenelle di pasta di cagnone ricoperta di riso bollito ancora caldo.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

vuoi vedere altro?