Se mi vuoi… prendimi!

INGREDIENTI4 PORZIONI

  • Trippa 500 g
  • Carne di pecora 500 g
  • Peperoni gialli 2 pz
  • Cavolo verza 1 pz
  • Aringa 1 pz
  • Cipolla bianca 1 pz
  • Sardella piccante 1 cucchiaino
  • Alloro 1 foglia
  • Rosmarino 1 rametto
  • Erba cipollina qualche filo
  • Olio Evo q.b
  • Aceto di vino bianco q.b
  • Sale q.b
  • Pepe nero q.b

Presentazione

Michele P.
RICETTA DI:Michele P.

Preparazione

  • Lavare bene la trippa sotto l'acqua corrente. Metterla in una pentola con acqua e un po' di aceto. Portare a ebollizione e lasciare cuocere su fiamma media. Nel frattempo, privare la carne di pecora di buona parte del suo grasso, poi tagliarla a cubetti. Pulire i peperoni e tagliarli a dadi di dimensione simile ai cubetti di pecora. Pulire la verza e sminuzzare finemente il suo cuore. Pulire anche l'aringa privandola della testa e delle lische, sfilettarla e eliminare con cura tutte le spine.
  • Sbucciare la cipolla, tritarla e farla imbiondire in una padella con poco olio e, se necessario, un filo d'acqua. Aggiungere circa metà dei peperoni e l'alloro, regolare di sale e pepe e proseguire la cottura su fiamma bassa per 5-8 minuti.
  • Infilare i cubetti di carne di pecora in 4 stecchini di legno per spiedini, alternandoli con i dadini di peperone rimasti. Passare gli spiedini sulla piastra molto calda con sale e pepe, rigirandoli su ogni lato. Trasferire gli involtini sulla griglia del forno, condirli con un filo d'olio e adagiarvi sopra il rametto di rosmarino. Infornare a 150 °C per 8-10 minuti. Cuocere l'aringa sulla griglia per circa 30 secondi su ogni lato, poi tagliare i filetti a pezzi.
  • Scolare la trippa, tagliarla a pezzeti e aggiungerla nella padella con i peperoni. Lasciare insaporire per pochi minuti, quindi unire la sardella, mescolare e incorporare anche il cuore di verza. Cuocere per alcuni minuti e togliere dal fuoco. Sbollentare per 3 minuti 4 foglie di verza non troppo grandi, poi passarle in acqua e ghiaccio, quindi scolarle e asciugarle.
  • Sagomare a coppetta le foglia di verza, distribuire all'interno la trippa e adagiare la coppetta in un angolo dei piatti. Posizionare lo spiedino al centro e l'aringa di lato. Condire con un filo d'olio, sale e pepe e completare con poca erba cipollina tagliuzzata sull'aringa, guarnendo a piacere con qualche goccia di sardella allungata con poco olio.

Consiglio

Servite il piatto ben caldo. Fate attenzione a dosare la sardella: è molto piccante e in quantità eccessive rischia di rovinare il piatto....

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?