Seppie, punte e gambi di asparagi

INGREDIENTI4 PORZIONI

  • Asparagi 500 g
  • Seppia 4 pz
  • Limone non trattato 1 pz
  • Timo 1 rametto
  • Nero di seppia 5 ml
  • Olio Evo q.b
  • Sale q.b
  • Pepe q.b

Presentazione

Tiziana
RICETTA DI:Tiziana

Preparazione

  • Pulire i gambi degli asparagi e separarli dalle punte. Mettere a cuocere le punte nell’acqua già a bollore sui fuochi. Tagliare i gambi a pezzetti e metterli a cuocere in un’altra pentola, riversando con un mestolo parte dell’acqua delle punte.
  • Tagliare la seppia a metà e da ogni metà ricavare due rettangoli ai quali verranno applicate delle incisioni senza andare troppo a fondo. Tagliare i tentacoli in 4 parti. Scolare le punte degli asparagi e metterli in una boule con acqua e ghiaccio. Scolare e tenere da parte in un piattino.
  • Cuocere le seppie e i tentacoli in una padella con un filo d’olio, grattugiare sopra della scorza di limone e aggiungere qualche rametto di timo. Stemperare il nero di seppia con un goccio d’olio d’oliva e del succo di limone.
  • Scolare i gambi e riporli nel bicchiere del frullatore a immersione, per poi frullare con un goccio d’olio. Setacciare la crema di asparagi.
  • Adagiare le seppie sul piatto, posizionandole in verticale sfruttando il taglio. Continuare con la crema di asparagi, punte di nero di seppia, i tentacoli e le punte di asparagi.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?