INGREDIENTI

  • Pomodori ciliegini 20 pz
  • Aglio 2 spicchi
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Capperi sotto sale 35-40 pz
  • Acciughe sott'olio 5 pz
  • Spaghetti scanalati Voiello 400 g
  • Pane raffermo duro 200 g
  • Parmigiano reggiano 60 g
  • Timo 2-3 rametti
  • Olio Evo q.b

Presentazione

Preparazione

Tagliare a metà i pomodorini e disporli sulla placca foderata di carta da forno. Sbucciare uno spicchio d'aglio e tritarlo con le foglioline di un rametto di timo. Cospargere il trito sui pomodorini e aggiungere lo zucchero e un filo d’olio. Infornare in forno statico a 140 °C per 2 ore.
Mettere in ammollo i capperi in poca acqua calda per dissalarli. Scaldare un filo d’olio in una padella e farvi rosolare l’aglio in camicia. Aggiungere i filetti di acciuga e farli sciogliere nell’olio schiacciandoli con una forchetta. Unire anche i capperi strizzati e proseguire la cottura su fuoco basso.
Portare a ebollizione abbondante acqua, salarla e cuocere gli spaghetti. Nel frattempo, togliere la crosta dalle fette del pane e grattugiarla, poi tagliare la mollica a cubetti. Saltare i cubetti di pane nell’olio con le acciughe e i capperi. Scolare gli spaghetti al dente e saltare anch'essi nella padella.
Distribuire nei piatti gli spaghetti, aiutandosi con un mestolo e una pinza per creare il nido. Cospargere con il pane e il formaggio grattugiati. Completare con i pomodorini confit e guarnire con qualche fogliolina di timo.

DAI IL TUO VOTO ALLA RICETTA!

Fai sapere agli chef quanto ti è piaciuta.

PUBBLICITÀ

Vedi le altre ricette

vuoi vedere altro?